“E’ finita, senza lavoro…”: Cristiano Malgioglio disperato, la confessione sulla sua dolce metà

Cristiano Malgioglio
Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio disperato

Cristiano Malgioglio come gran parte degli italiani si trova in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria per Covid-19. Il cantautore siciliano è apparso circa due mesi fa a Live Non è la D’Urso e precedentemente a CR4- La Repubblica delle donne, poi sospeso perché Piero Chiambretti risultò positivo.

Nel nuovo numero del magazine Novella 2000 l’ex concorrente del Grandee Fratello Vip 2 ha rilasciato una lunga intervista parlando anche dei problemi economici del fidanzato e del collega Piero Chiambretti.

Tutto il mondo dello spettacolo e della musica è fermo

Anche Cristiano Malgioglio è molto provato per quello che sta accadendo da un paio di mesi in Italia e nel mondo a causa del Coronavirus. Le norme emanate del Governo prevedono di lavorare solo da casa o uscire solo se si svolge delle mansioni che lo Stato ha autorizzato. Un decreto che al momento prevede un blocco fino al prossimo 3 maggio.

Intervistato dal magazine di Roberto Alessi, il paroliere catanese ha detto che aveva un disco in uscita per l’Estate, ma ora è bloccato. Al momento non conviene nemmeno farlo uscire perché il mondo dello spettacolo è praticamente morto. “Non ci sono serate, pensa a quei poveretti che sono andati a Sanremo, niente dischi, niente Tv, per un anno non si mangia…”, ha affermato l’ex gieffino.

Cristiano Malgioglio parla del compagno e di Piero Chiambretti

Nel corso della lunga intervista per Novella 2000, Cristiano Malgioglio ha parlato anche del suo compagno di vita che causa Covid-19 non vede da circa due mesi. “E’ finita…Io qui, lui là…Senza lavoro…Mi ha chiamato disperato, ma come posso aiutarlo? Bloccato come sono?”, ha affermato il cantautore siculo.

Oltre ad aver fatto una lunga riflessione sull’emergenza che sta vivendo gran parte del Pianeta, l’ex gieffino ha voluto spendere due parole anche per Piero Chiambretti. Ricordiamo che quest’ultimo per settimane è rimasto ricoverato in ospedale per il Coronavirus e addirittura per la stessa ragione ha perso pure la madre. Al settimanale di Roberto Alessi, Malgioglio ha concluso così: ”Che tragedia…Ora è tristissimo…Vabbè, non abbattiamoci…”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!