“Possiamo farlo quando vuoi…”: Lorella Cuccarini spiazza Alberto Matano a La vita in diretta

Lorella Cuccarini e Alberto
Lorella Cuccarini e Alberto

Lorella Cuccarini e Alberto Matano felici per il week-end

Nell’ultimo appuntamento settimanale de La vita in diretta in onda venerdì 17 aprile 2020, in studio c’era una particolare frenesia da parte degli addetti ai lavori. A quanto pare i poche tecnici presenti erano felici dell’arrivo del week-end.

Nella seconda parte del contenitore, ovvero quella dopo Il Paradiso delle Signore 4, Lorella Cuccarini e Alberto Matano sono tornati a parlare dell’emergenza sanitaria per il Covid-19. In particolare la soubrette romana ha menzionato la famosa Fase 2 dell’epidemia. La donna ha spiegato che noi italiani la vediamo come una sorta di miraggio.

A quel punto ha preso la parola l’ex volto del Tg1 per dire: “Qui in studio, invece, tutti vedono il weekend come un miraggio! Oggi c’è una certa allegria…”. Era riferito alle maestranze che, nonostante la pandemia lavorano incessantemente per realizzare la trasmissione.

Frenesia nello studio de La vita in diretta

Sempre nella seconda parte de La vita in diretta, il padrone di casa Alberto Matano ha confessato che nella giornata di giovedì in studio c’era molto cibo, mentre venerdì tanta allegria per l’arrivare del fine settimana.

Ricordiamo, infatti, che il programma pomeridiano di Rai Uno non va in onda il sabato e la domenica. Poi il collega di Lorella Cuccarini ha voluto ringraziare tutti i giornalisti in giro per l’Italia, compresa la regia che cinque giorni alla settimana lavorano sodo per un’ottima messa in onda.

Alberto Matano fa una curiosa proposta a Lorella Cuccarini

Prima di dare la linea alla rete e quindi al game show L’Eredità di Flavio Insinna, Alberto Matano ha fatto una domanda alla collega Lorella Cuccarini. In pratica l’ex giornalista del Tg1 le ha chiesto se avesse intenzione di ballare un po’ loro due. Immediata la risposta della soubrette romana: “Possiamo farlo quando vuoi, a distanza ovviamente!”.

Nel frattempo si fa sempre più insistente la voce di una possibile cancellazione della prima parte del contenitore televisivo di Rai Uno. I vertici di Viale Mazzini potrebbero sostituirlo con delle puntate dello storico format Techeteté.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!