Elisa Isoardi, quarantena in solitudine: la conduttrice de La prova del cuoco si è lasciata

Elisa Isoardi

Elisa Isoardi di nuovo single

Da oltre un mese Elisa Isoardi è in quarantena nel suo appartamento romano lontano dalla sua famiglia. Purtroppo la professionista piemontese è lontana dal piccolo schermo perché i vertici di Viale Mazzini le hanno sospeso La prova del cuoco. Nelle ultime ore la donna è intervenuta telefonicamente a Un giorno da pecora, il programma radiofonico su Rai Radio1.

La presentatrice ha parlato di come sta vivendo questo periodo di reclusione e ne ha approfittato per fare delle precisazioni sulla sua vita privata. La Isoardi ha affermato di essere tornata single. Quindi quest’ultima non forma più una coppia con Alessandro Di Paolo, il produttore che aveva rubato il suo cuore dopo la fine della sua lunga storia d’amore con Matteo Salvini. Ma anche questa volta è andata male e la 37enne al momento è da sola.

E’ finita con l’imprenditore Alessandro Di Paolo

Intervenendo a Un giorno da pecora condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, Elisa Isoardi ha confessato: “La mia quarantena va bene, sono molto ligia, esco poco, porto il cagnolino a spasso una o due volte al giorno. Sono da mia zia Gabriella, che ha 87 anni ed era sola, a Roma”.

La padrona di casa de La prova del cuoco ha continuato così: “Siamo io, mia zia e il mio cane. Ma lavoro più di prima, faccio molte dirette Instagram: tutti i giorni alle 12 e poi tre giorni a settimana faccio un aperitivo-chat”. Poi ha ammesso di essere single perché la sua breve relazione sentimentale con Alessandro Di Paolo è terminata.

Elisa Isoardi pronta a tornare con La prova del cuoco

Nel frattempo la bella Elisa Isoardi è gasata e pronta a tornare sul piccolo schermo. Infatti, stando ad alcuni rumors che circolano in rete dopo il 3 maggio 2020, fine del decreto, potrebbe tornare il cooking show La prova del cuoco.

La trasmissione presa in eredità da Antonella Clerici dovrebbe andare in onda fino alla fine di giugno. Ricordiamo che era stato sospeso nei primi di marzo a causa dell’emergenza sanitaria per il Covid-19.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!