Salvini contro il consulente di Conte: “Come si permette? Chieda scusa”

Matteo Salvini

Salvini lancia una crociata contro un consulente di Conte

In queste ore tiene banco la polemica che vede da una parte il leader della Lega Matteo Salvini e dall’altra il consulente del Premier Conte Walter Ricciardi. Il casus bellis è un post che quest’ultimo avrebbe messo sui suoi social ed in particolare su Instagram.

Il post incriminato e la l’apprezzamento fuori luogo

Walter Ricciardi, per far capire il suo disprezzo verso il Presidente americano Donald Trump, condivide un video molto offensivo e che rischia di ledere i buoni rapporti che il nostro paese ha con gli Stati Uniti d’America. In questo filmato viene rappresentata una challenge dove i partecipanti sono invitati a colpire con violenza e nei modi più spettacolari un sacco con le fattezze di Trump.

Matteo Salvini su tutte le furie

Alla vista del filmato, Matteo Salvini, ha chiesto l’immediato allontanamento di Ricciardi dagli affari di governo. Su Instagram ha poi rincarato la dove scrivendo: “Non ne ha azzeccata una sul Virus e adesso insulta pure Trump! Che il governo lo cacci e chieda scusa agli Stati Uniti, che peraltro stanno mandando aiuti per decine di milioni di euro”.

A pesare sul suo giudizio, infatti, non è solo il post incriminato ma vi sono ragioni molto più importanti. In primo luogo, secondo Matteo Salvini il consulente del governo si è dimostrato fin dall’inizio dell’emergenza Coronavirus inadeguato. Troppi a suo parere gli errori di valutazione e lente le risposte che hanno favorito un aumento esponenziale di casi in Italia. Matteo Salvini focalizza anche un altro importante punto che potrebbe essere motivo di imbarazzo.

Il rispetto verso la storica amicizia con gli Stati Uniti

La mancanza di rispetto verso la storica amicizia con gli Stati Uniti, secondo Salvini, mette in cattiva luce il nostro governo. In questo periodo di gravi disagio all’interno dei confini degli USA, Donald Trump ha continuato a sovvenzionare aiuti per decine di milioni di euro al nostro paese. Va tenuto presente anche che il continente americano è, al momento, il più colpito al mondo contando quasi 40000 decessi per Covid-19.

Questa caduta di stile quindi potrebbe portare Trump ad un irrigidimento nei confronti del nostro paese che ricordiamo, è ancora in piena crisi sanitaria e si sta avviando ad una devastante situazione in termini finanziari e di occupazione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!