Chicago P.D. 7: nel finale, rimandato per Coronavirus, doveva esserci un omicidio sconvolgente

La settima stagione di Chicago P.D. ha subìto una brusca interruzione. Nel finale originale pensato dai produttori doveva esserci un omicidio inatteso e sconvolgente

Chicago P.D. 7: finale sospeso a causa del Coronavirus

Chicago P.D. è una serie statunitense che va in onda da sette anni sul canale NBC con grande successo. Spin off di Chicago Fire, racconta le vicende della squadra dell’Intelligence di Chicago comandata dal sergente Hank Voight.

La settima stagione ha dovuto fermarsi due episodi prima causa Coronavirus rinunciando così al finale pensato per quest’anno. Le cose sono rimaste in sospeso, ma dalle dichiarazioni degli addetti ai lavori sappiamo, almeno in parte, cosa dovevamo vedere realmente.

Il finale interrotto: Kevin Atwater nei guai

Dunque, Hailey Upton (Tracy Spiridakos) è stata trasferita da Hank Voight (Jason Beghe) per aver infranto la legge, come solo lui può fare. La storia d’amore con Jay Halstead (Jesse Lee Soffer), dunque, che i fan aspettano con trepidazione, è rimandata. Kim Burgess e Adam Ruzek (Marina Squerciati e Patrick John Flueger) si sono riavvicinati. Tuttavia, tutta l’attenzione del ventesimo episodio si è rivolta a Kevin Atwater (LaRoyce Hawkins) che si è trovato ancora una volta faccia a faccia con Doyle.

Doyle, poliziotto promosso a detective, aveva ucciso un ragazzo solo perché di colore e questo non è mai stato accettato da Kevin. In questa occasione Doyle ha rincorso un ragazzo nero in un magazzino, che aveva la sola colpa di avere con sé un borsone, ma si è trovato coinvolto in una sparatoria ed è morto.

Kevin, furioso quando la famiglia e il dipartimento hanno iniziato a dipingere Doyle come un eroe, ha deciso di raccontare la verità. Ma le accuse di razzismo sollevate hanno fatto arrabbiare la famiglia di Doyle, che è pronta a vendicarsi di lui.

Parla lo scrittore della serie: ‘Qualcuno che conosciamo è stato assassinato’

L’ottava stagione ripartirà senza salti temporali. Lo scrittore Rick Eid ha anticipato che le cose per Atwater si metteranno molto male e che inevitabilmente la squadra di Voight verrà coinvolta. Nel finale originale era prevista una cosa sconvolgente e sensazionale che, però, non ha trovato spazio nell’episodio 20.

Ma questo fatto non sarà nel primo episodio della nuova stagione, ma nel quarto o nel quinto. L’unica cosa che Eid ha potuto dire è che “qualcuno che conosciamo è stato assassinato“. La squadra dovrà affrontare la morte di Kevin o ci sarà un altro colpo di scena?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Diana Cavalieri: Sono sempre stata molto curiosa. Per questo ho sempre guardato molta televisione, seguito personaggi noti e divorato film e serie tv. Dopo essermi laureata, ho unito questa curiosità alla passione per la scrittura.