Dritto e Rovescio: Del Debbio, brutale sfogo in diretta “Siete tutti rinco…”

Paolo Del Debbio
Paolo Del Debbio

Del Debbio, durante una diretta brutalizza la regia

A Dritto e Rovescio, uno dei programma di punta dell’informazione di Rete 4, il conduttore Paolo Del Debbio si scaglia contro la regia. Infatti, nell’ultima puntata di ieri sera, i problemi tecnici hanno reso quasi vane tutti gli sforzi del conduttore di mandare avanti lo spettacolo. Molti gli ospiti in scaletta ma, a causa di situazioni inaspettate, quasi tutti vengono interrotti o direttamente annullati. Difficilmente abbiamo visto Del Debbio avere reazioni così dure nei confronti dei suoi collaboratori. Ma andiamo per ordine.

Lo sfogo di Del Debbio alla regia

Il programma Dritto e Rovescio doveva iniziare con il primo intervento di Claudia Fusani, giornalista autorevole della scena politica ma, appena il conduttore la chiama lei non è in linea. Immediatamente scatta il commento polemico di Del Debbio: “Ditemelo nel blocco successivo che non c’è, stasera mi sembrate tutti rincoglioniti. Bene”. 

Senza però perdersi d’animo decide di passare ai successivi ospiti che ha in scaletta: Raffaele Auriemma e Luigi De Magistris. Fatto partire il collegamento e, vedendo che i due sono presenti alla trasmissione, si lascia scappare una battuta ironica nei confronti della regia gridando al ‘miracolo’ per la riuscita del servizio.

La continuazione disastrosa del programma

Paolo Del Debbio però ha solo rinviato il disagio di una trasmissione nata subito con il piede storto. Appena concluso con gli ospiti precedenti, cerca di collegarsi con il leghista Marcato. Qui altro dramma. La regia gli fa sapere che il collegamento con il politico è saltato e lui perde le staffe: “Come non c’é?“.

Alle rassicurazioni degli addetti ai lavori, Del Debbio sbrocca definitivamente: “Venite giù voi dalla regia a fare la trasmissione. Con Belpietro almeno ci posso parlare?“. La regia, gravemente colpevole per l’accaduto, fa partire il collegamento con il giornalista e tuto sembra finalmente andare per il meglio.

A metà dell’intervento, si vede chiaramente Del Debbio scuotere la testa e scagliarsi contro la regia che si dimentica di chiudere il microfono. “Mamma mia….no, non mi frega…via le lavagnette” ed ancora “Chiudiamola qui e mandiamo la pubblicità, che stiamo a fare?“. A questo punto la regia non può far altro che ascoltare lo sfogo del presentatore e mandare la pubblicità facendo cosi terminare la parte centrale di Dritto e Rovescio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!