Home Spettacolo “Non ci sono più, me li ha rubati…”: L’Eredità, la denuncia di Flavio Insinna [VIDEO]

“Non ci sono più, me li ha rubati…”: L’Eredità, la denuncia di Flavio Insinna [VIDEO]

0
“Non ci sono più, me li ha rubati…”: L’Eredità, la denuncia di Flavio Insinna [VIDEO]
Flavio Insinna

Flavio Insinna dovrebbe tornare con L’Eredità in onda dal 4 maggio 2020

Ormai è un appuntamento fisso prima che Flavio Insinna ritorni con le puntate inedite de L’Eredità. ovvero quello dell’anteprima. Anzi, stando a quanto riportato da Blogo, il professionista romano dalla prossima settimana si recherà nuovamente negli studi Fabrizio Frizzi di Roma per registrare gli episodi inediti.

Quindi dal prossimo 4 maggio dovrebbe riprendere la normale programmazione del game show di Rai Uno. Nel frattempo l’attore capitolino continua a realizzare delle clip che poi puntualmente vengono trasmesse alle 18:45, subito dopo La vita in diretta di Lorella Cuccarini ed Alberto Matano, ma anche nella pagina Facebook della prima rete.

Flavio Insinna ironizza su un caso irrisolto in casa

Nel consueto video messaggio che ha voluto lasciare ai suoi numerosi fan de L’Eredità, Flavio Insinna in modo ironico ha voluto fare una denuncia. Nella clip trasmessa giovedì 23 aprile 2020 si vede l’attore romano che svela un mistero irrisolto tra le mura domestiche. “Ad esempio io, nel mio piccolo, ho lasciato dei biscottini sul tavolino basso e ora non ci sono più”, ha affermato il giudice de Il cantante mascherato.

In pratica l’artista di origini siciliane vive nel suo appartamento nella Capitale in compagnia del cagnolino Minnie. E proprio quest’ultimo dormiva tranquillo, ma soprattutto con aria soddisfatta. Per caso è sto il pelosetto a rubarglieli? (Continua dopo il video)

https://www.facebook.com/raiunoofficial/videos/608367009749628/

La nuova anteprima de L’Eredità

Prima di lanciare una nuova replica del game show L’Eredità, Flavio Insinna nell’anteprima ha ironizzato con i numerosi telespettatori di Rai Uno ricordando loro le gesta dell’investigatore Wolfe. Per chi non lo ricorda, quest’ultimo risolveva le indagini da casa, per mostrarci i lati positivi della lunga quarantena da Covid-19.

Quindi l’attore romano ha detto: “Visto che dobbiamo restare in casa, facciamo come lui. C’è sempre in casa una questione che ci sta a cuore e che possiamo risolvere. Diamo una mano in casa per risolvere qualche piccolo grande problema”. Nel frattempo continuano gli ascolti record delle puntate in replica del quiz della tv di Stato, battendo nettamente Avanti un altro! di Paolo Bonolis e Luca Laurenti.