“E’ la nostra vergona nazionale…”: Romina Power furiosa, le sue parole al veleno

Romina Power
Romina Power

Romina Power e l’intervista a Verissimo

Come ogni sabato pomeriggio su Canale 5 è andato in onda un nuovo appuntamento de Le Storie di Verissimo. Per la gioia dei suoi fan Mediaset ha riproposto l’emozionante intervista realizzata da Silvia Toffanin a Romina Power. Al momento la cantante statunitense si trova in quarantena a Cellino San Marco, tenuta dell’ex marito Al Bano tornato insieme a Loredana Lecciso.

La padrona di casa del rotocalco ha detto all’artista che aspettava questo momento da ben dieci anni. Quest’ultima si è confessata a 360 gradi, parlando dei suoi genitori, dell’amore che prova per il Maestro Carrisi e soprattutto per il dolore per la la scomparsa della primogenita Ylenia.

L’ex moglie di Al Bano contro il Presidente USA, Donald Trump

Parlando della madre che è venuta a mancare alcuni anni fa a causa di un tumore, Romina Power a Verissimo ha raccontato che lei è assolutamente contraria alle cose chimiche. Lei è più per una cura naturale, ma se conoscessi quello che conosce oggi sulle cure omeopatiche avrebbe potuto far vivere più a lungo la donna che l’ha messa al mondo.

“Lei dava molto libertà e forse la libertà è un insegnamento”, ha precisato l’ex moglie di Al Bano. Poi la cantante statunitense ha parla dell’America, sua terra natia. L’artista ha avuto delle parole abbastanza forti per il suo Presidente: “Trump è un disastro, voglio solo dire due parole: è la nostra vergogna nazionale poi non dico più niente su di lui”.

Romina Power ricorda la figlia Ylenia Carrisi

Nel corso della lunga intervista a Verissimo, e riproposta da Mediaset con Le Storie, Romina Power attraverso delle foto ha ricordato la primogenita Ylenia. Quest’ultima aveva solo 23 anni quando è sparita nel nulla e la cantante non ha mai perso la speranza di abbracciarla di nuovo.

“So che potrebbe essere cambiata molto da allora, ma se qualcuno dovesse riconoscere una donna che somiglia a questa ragazza, per favore mi contatti”, ha dichiarato l’ex di Al Bano nel salotto di Silvia Toffanin. Anche se sono passati 26 anni da quando si sono perse le tracce della figlia, l’artista americana è sempre convinta che la consanguinea possa essere viva da qualche parte del mondo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!