Sabrina Salerno furiosa, la cantante ligure alza la voce: “Siamo la barzelletta del mondo…” [VIDEO]

Sabrina Salerno
Sabrina Salerno

La quarantena di Sabrina Salerno

La bella Sabrina Salerno continua a fare la quarantena nella sua villa nel trevigiano insieme al marito e il figlio. Nel frattempo la cantante ligure tiene compagnia ai suoi numerosi follower realizzando delle dirette su Instagram o postando anche delle foto seducenti.

Domenica scorsa il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha illustrato la Fase 2 che partirà dal prossimo 4 maggio. Parole, quelle del Premier, che non sono piaciute affatto alla soubrette genovese tanto che nelle ultime ore ha avuto un duro sfogo su IG.

Sabrina Salerno perplessa della Fase 2 che parte dal 4 maggio

Attraverso il suo seguitissimo account Instagram, Sabrina Salerno ha confessato che la tanto attesa Fase 2 l’ha lasciata abbastanza perplessa. La 52enne, infatti, voleva sapere da tutti coloro che la seguono sul social network che cosa ne pensano. La donna trova ingiusto, per esempio, non aver permesso ai parrucchieri e agli estetisti di aprire i propri negozi, ma anche ai bar e i ristoranti.

Successivamente, la Diva degli Anni Ottanta ha continuato il suo sfogo così: “Se venivano rispettate le distanze di sicurezza, le mascherine, avevano sanificato l’ambiente e fatto tutto quello che fanno magari in un’azienda con 300 persone, facendo entrare poi una persona alla volta o due alla volta, perché aprire il primo di giugno? Io non lo comprendo questo”.

Il duro sfogo social della 52enne genovese

Sabrina Salerno è particolarmente scocciata e arrabbiata per quello che ha deciso il Governo in vista della Fase 2. Attraverso Instagram la 52enne ha continuato a manifestare la sua disapprovazione riferendosi a tutte quelle persone che a marzo, aprile e maggio non hanno avuto nessun guadagno, ma solo spese e tasse.

Poi riferendosi alle banche, la donna è stata abbastanza dura affermando che siamo la barzelletta del mondo. La soubrette ha continuato così: “I soldi, pochi che hanno ricevuto questi 600 euro sono stati veramente miracolati, ma la maggior parte non ha ricevuto un fico secco”. Ecco lo sfogo integrale dell’artista ligure (grazie al sito CheNews) che in pochissimo tempo è diventato virale sul web:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!