Ivan Cottini “Mi sono lasciato con mia moglie Valentina è stasta dura”

Ivan Cottini
Ivan Cottini

Ivan Cottini si confessa, ecco cosa è successo prima della quarantena

Ivan Cottini si è sfogato durante la puntata di Storie italiane raccontando di essersi lasciato con la moglie Valentina e di aver vissuto un periodo tanto difficile che gli ha lasciato ferite profonde. Il modello, ballerino, reso famoso dalla trasmissione Amici ha voluto rendere partecipi tutti, pubblico, fan eccetera del suo periodo buio vissuto proprio Recentemente.

La relazione con la moglie Valentina è giunta al termine e come succede nella gran parte delle storie, è stato come ricevere una pugnalata dritta al cuore ed allo stomaco. Ma di chi è la colpa? Dice probabilmente di entrambi, anche se è difficile ammetterlo perché nella stragrande maggioranza dei casi si cerca sempre di accusare l’altro.

Ivan Cottini forza ed energia da parte della figlia

Ivan Cottini racconta che tutto è avvenuto in modo davvero rapido prima della quarantena, non ha avuto possibilità di far nulla, proprio perché la quarantena ha reso impossibile qualunque cosa. Chi gli ha dato tanta forza da poter andare avanti? La figlia Viola che insieme alla mamma di lui gli ha dato tanta energia per superare il brutto momento e andare avanti pensando a ciò che di realmente importante ha nella sua vita.

Come si svolge la giornata tipo del ballerino? Racconta che la mattina fa le coccole alla figlia guardando la TV. Poi le prepara il latte nel biberon, poi durante il pomeriggio stanno in compagnia e provano dei passi di danza insieme. Insieme si dedicano al movimento che è importante anche per la sua bimba Nonostante sia piccola.

Mentre per lui, essendo un ballerino è fondamentale non rimanere fermo per troppo tempo. Questo periodo è triste, ma grazie a lei riesce a sorridere ogni giorno, quanto è successo gli sembra già essere un brutto ricordo. Sono passati 3 mesi e mezzo ma sembrano essere molti di più.

Si ricomincia partendo da zero… dalla danza

Adesso sente di essersi ripreso, lo capisce semplicemente affrontando le giornate come prima, con la stessa voglia e la stessa energia. Tanto da riuscire ad impegnarsi nella danza pienamente senza essere distratto da nulla.

La sua speranza adesso è che la storia del coronavirus giunga a termine prima possibile in modo da Ricominciare a vivere tutti insieme e a vivere la quotidianità senza freni o paura. Ognuno di noi ha lasciato qualcosa di incompleto nella propria vita, adesso è arrivato il momento di ricominciare da zero proprio come ha fatto lui in tutti i sensi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!