Il mercato immobiliare dopo il Covid: i monolocali si svalutano

L’impatto dell’epidemia si è fatto sentire anche sul mercato immobiliare e la cosa di certo non sorprende. Era infatti difficile che un settore come questo non fosse toccato dai recenti avvenimenti e c’è chi parla di svalutazione degli immobili e di prezzi in calo in tutta Italia. Probabilmente però è ancora presto per fare una considerazione di tale portata, perché se da un lato è vero che in alcune città si è assistito ad una diminuzione dei costi delle case, in altri centri non è avvenuto.

Quella che invece possiamo considerare una tendenza che andrà avanti anche nel prossimo futuro è la ricerca da parte degli italiani di appartamenti più grandi, se non addirittura villette con giardino. La quarantena forzata delle ultime settimane ha infatti messo in difficoltà diverse famiglie, non solo sul piano economico ma anche per quanto riguarda la stessa convivenza.

La conseguenza di tutto ciò si traduce in una svalutazione degli appartamenti di piccola metratura: basta dare un’occhiata agli annunci di monolocali in vendita a Roma per rendersi conto che il loro prezzo è sceso in modo piuttosto considerevole.

Effetto quarantena: cresce il bisogno di case più grandi

Si è parlato di effetto quarantena, perché la crescente ricerca e richiesta da parte degli italiani di appartamenti più grandi sembra dipendere proprio dagli ultimi mesi di convivenza forzata. Secondo i dati ISTAT del 2018, d’altronde, il 27,8% degli italiani viveva in immobili sovraffollati e quindi troppo piccoli per le reali necessità di tutta la famiglia.

Quello che però è cambiato nelle ultime settimane è stata la percezione di tale situazione, perché se prima si trascorreva molto tempo fuori casa negli ultimi mesi diverse famiglie si sono trovate a condividere spazi che non erano adeguati. Non potendo uscire di casa nemmeno per andare al lavoro, in molti hanno vissuto situazioni critiche e hanno dovuto gestire una convivenza complicata.

Le ricerche effettuate nelle ultime settimane per quanto riguarda il mercato immobiliare vanno tutte in questa direzione e fanno comprendere quanto sia aumentato l’interesse per le abitazioni più grandi, o con almeno un maggior numero di stanze.

I monolocali di svalutano in tutta Italia

La diretta conseguenza di quello che abbiamo definito effetto quarantena è una svalutazione dei monolocali, che adesso come adesso si trovano sul mercato a prezzi decisamente più bassi rispetto ad alcuni mesi fa. Si tratta di un fenomeno inevitabile d’altronde, perché se la richiesta di questa tipologia di appartamenti diminuisce, anche il prezzo è destinato a calare altrimenti diventa difficile se non impossibile trovare degli acquirenti.

Chi non si è lasciato sopraffare dall’effetto quarantena dunque può fare dei grandi affari in questo periodo ed acquistare un monolocale ad un prezzo decisamente conveniente.

Quanto durerà l’effetto quarantena?

La vera domanda che dobbiamo porci adesso è quanto durerà questo effetto quarantena, ossia per quanto tempo ancora gli italiani cercheranno appartamenti più grandi. Una volta che l’emergenza sanitaria si potrà dire completamente superata, ci sarà ancora questa voglia di investire nell’acquisto di una casa di maggior metratura? Forse no, ed è per questo che vale la pena approfittarne adesso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!