Mazzata per Alessia Marcuzzi, Mediaset le fa uno sgambetto: bloccato il suo ritorno

Alessia Marcuzzi

Mediaset sostituisce Scherzi a parte

Da giorni su Canale 5 girava a rotazione il primo che prevedeva il ritorno in televisione di una vecchia edizione di Scherzi a parte con Alessia Marcuzzi. Ma nelle ultime ore Mediaset ha stravolto ancora una volta il palinsesto della prima rete annullando il programma storico ideato da Fatma Ruffini. Infatti, invece di andare in onda la trasmissione di scherzi che vedeva la presenza della Pinella, Diego Abatantuono e Massimo Boldi, il pubblico vedrà Contagion.

Di cosa si tratta? In pratica è un film che parla della storia di un virus immaginario che toglie la vita a milioni di persone in tutto il mondo. Qualcosa che ricorda molto quello che stiamo vivendo da oltre de mesi a causa del Coronavirus. Rispetto al Covid-19 questo inventato nel film ha un tasso di mortalità che oscilla tra il 25 e il 30%.

La Pinella in panchina: al momento niente Le Iene Show

Non è un momento felice per Alessia Marcuzzi. Infatti, oltre a rimpiazzare Scherzi a parte 2005 dove lei era una delle protagoniste, al momento è ferma anche con Le Iene Show. Il programma di Davide Parenti è ripartito da un paio di settimane ma al momento i conduttori che si alternano sono tre iene maschi e tre donne. Mentre la Pinella e Nicola Savino dovranno ancora pazientare.

Inoltre, nelle ultime ore l’ex padrona di casa de L’Isola dei Famosi è stata brutalmente criticato per il suo aspetto fisico, in particolare le gambe. Postando uno scatto sbarazzino su Instagram mostrando la sua voglia d’estate, gli hater si sono scatenati dicendole di avere le gambe storte.

Alessia Marcuzzi festeggia il 19esimo compleanno del figlio

Per fortuna Alessia Marcuzzi si è consolata con il compleanno del suo primogenito. Infatti Tommaso Inzaghi, nato dalla sua precedente relazione con l’allenatore della Lazio Simone, ha compiuto 19 anni.

Per l’occasione la conduttrice romana gli ha fatto diverse dediche su Insatgram postando anche delle foto che lo ritraggono da piccolo fino ai giorni nostri. Un’iniziativa molto bella che ha commosso coloro che la seguono sul social network.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!