Jill Gascoine l’indimenticabile protagonista dell’Ispettore Maggie è morta

Jill Gascoine
Jill Gascoine

E’ scomparsa a 83 anni Jill Gascoine, l’attrice star della serie “The Gentle Touch”, da tempo era malata di Alzheimer

E’ deceduta a 83 anni Jill Gascoine, protagonista indimenticabile della serie “The Gentle Touch”, in italiano Ispettore Maggie. L’attrice è morta dopo aver lottato a lungo contro l’Alzheimer. Nella celebre rea che l’ha resa famosa interpretava l’ispettore investigativo Maggie Forbes e per 56 episodi ha rivestito questo ruolo.

La serie è stata un grande successo nel Regno Unito e negli Stati Uniti, ma anche in Italia ha fatto il boom. Nella serie l’ispettrice di polizia Maggie Forbes era rimasta vedova dopo che il marito, un agente di polizia, era stato ucciso. La donna era rimasta da sola a crescere il figlio adolescente. Tante le tematiche trattate nei vari episodi, tutte di attualità, e spaziavano dall’omosessualità all’eutanasia al razzismo.

Jill Gascoine da dieci anni soffriva di Alzheimer

Prima serie televisiva britannica basata su un ufficiale di polizia donna, successivamente è stata seguita anche da uno spin-off intitolato “Gli occhi dei gatti”. Nel corso della sua carriera l’attrice ha anche preso parte a Z-Cars, Home To Roost e General Hospital.

Dopo il suo trasferimento a Los Angeles ha preso parte anche alla serie americana Northern Exposure e Touched By An Angel. Jill Gascoine ha preso parte anche a diversi film, tra cui King Of The Wind con Glenda Jackson e Richard Harris. E’ apparsa anche nella commedia BASEketball.

Non ci sarà né funerale né memoriale

A dare la notizia del suo decesso è stato Adam, figlio dell’attrice, che l’ha resa nota con un post su Facebook. Adam ha comunicato quindi tramite il social network la morte dell’attrice, e ha rivelato che la donna è deceduta nella casa di cura di Los Angeles. Jill pare che vivesse lì da diverso tempo e ha anche sofferto per ben dieci anni di Alzheimer.

Per la donna quindi la morta è stata una specie di liberazione, come ha detto il figlio. La famiglia di Jill pensa che lei adesso stia meglio e che non soffra più. Purtroppo, vista la pandemia che ha sconvolto il paese, non ci sarà un funerale e la famiglia si riunirà non appena sarà possibile. Il figlio ha quindi concluso il suo post dicendo che quando sarà il momento verrà organizzato un omaggio all’attrice, ovviamente quando l’emergenza sarà meno assillante.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!