Paolo Bonolis e Gerry Scotti: clamoroso primato, ‘robe mai viste’

Paolo Bonolis e Gerry Scotti

Paolo Bonolis e Gerry Scotti: le origini

Paolo Bonolis e Gerry scotti sono due dei presentatori italiani più amati in attività. Raggiungere questo primato non è stato cosa facile contando il continuo confronto che si fa con mostri sacri quali Corrado, Mike Bongiorno e Raimondo Vianello. Questa attitudine a divertire senza mai sforare nel volgare li ha portati ad ottenere un successo clamoroso su una fascia di pubblico in particolare: i bambini.

Con l’emergenza del Coronavirus i bambini, relegati all’interno delle quattro mura domestiche, hanno iniziato a guardare molta più televisione ed hanno indicato nei nomi di Gerry Scotti e Paolo Bonolis, i personaggi a loro più simpatici. Il loro stile è sicuramente differente ma hanno in comune l’intelligenza artistica e lo spirito goliardico che piace molto ai più piccoli. (Continua dopo la foto)

Gerry Scotti in compagnia di Paolo Bonolis e Luca Laurenti ad Avanti un Altro

Paolo Bonolis ed i suoi inizi televisivi

In questo periodo stanno trasmettendo su Canale 5, ammiraglia della rete Mediaset, le repliche di ‘Avanti un Altro’. Paolo Bonolis, affiancato dalla storica spalla Luca Laurenti, intervallano momenti di quiz a veri e propri sketch esilaranti ed adatti anche al pubblico dei più piccoli.

La scuola televisiva del presentatore, non dimentichiamolo, nasce proprio da un programma per bambini condotto negli anni ’80: ‘Bim Bum Bam’. Da quell’iizio a contatto con i più piccoli ha fatto tesoro dell’esperienza e, con il passare degli anni, ha sempre avuto un occhio di riguardo verso questa fascia di pubblico.

Gerry Scotti e la scalata alla televisione

Gerry Scotti nasce invece come animatore e disk jockey ed ha mosso i primi passi in radio con l’emittente Radio Deejay negli anni ’80. Grazie alla sua fluente parlantina ed al suo atteggiamento pacato e rassicurante, negli anni si è ritagliato sempre più spazio nelle televisioni diventando uno dei presentatori più amati di sempre.

Anche lui, come Palo Bonolis, ha superato diversi esami. Due fra tutti. Il primo è stato il battesimo alla conduzione de Il ‘Gioco dei Nove’ sostituendo il compianto Raimondo Vianello. Il secondo invece è stato prendere il timone de ‘La Corrida’ molti anni dopo la scomparsa del presentatore che l’aveva creata: Corrado.

Per i bambini un po cresciuti come noi in fondo nulla è cambiato. Se prima Raimondo Vianello e Corrado erano gli idoli della nostra infanzia, ora le giovani leve provano per Paolo Bonolis e Gerry Scotti lo stesso affetto che avevamo per loro. Non ci resta che dire “Ottimo lavoro ‘zio’ Gerry e ‘Piolo’ (nome usato in Bim Bum Bam da Wan per chiamare Bonolis ndr.)

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!