Maurizio Costanzo stronca Amadeus e svela il suo successore al Festival di Sanremo 2021

Amadeus e Maurizio Costanzo
Amadeus e Maurizio Costanzo

Per Maurizio Costanzo, Paolo Bonolis deve condurre Sanremo

Nelle ultime settimane, nonostante siamo ancora in piena emergenza sanitaria, i vertici delle televisioni nazionali stanno lavorando per metter su i palinsesti estivi e del prossimo autunno.

Da due mesi la programmazione di Rai e Mediaset è stata stravolta completamente caratterizzata soprattutto da repliche. Nel frattempo si parla anche della 71esima edizione del Festival di Sanremo che, stando ai rumors potrebbe essere affidato nuovamente ad Amadeus.

Maurizio Costanzo che prossimamente tornerà in Rai, ha dato un piccolo spoiler parlando del futuro di un’icona della televisione italiana. Ovviamente stiamo parlando di Paolo Bonolis che da poco ha svelato di avere un altro anno di contratto con il Biscione. Tuttavia il professionista romano ha voglia di condurre ancora una volta la kermesse canora.

Il conduttore romano dopo Mediaset torna in Rai?

C’è da sottolineare che Paolo Bonolis al momento rimarrà a Mediaset, infatti è prevista una nuova edizione (la decima) del game show Avanti un altro! ma anche altre trasmissioni. Ma il pensiero di tornare in Rai non lo ha mai accantonato e magari presentare per la terza volta nella sua vita il Festival di Sanremo e succedendo ad Amadeus.

Ricordiamo che il marito di Sonia Bruganelli lo ha fatto, anche col titolo di direttore artistico sia nel 2005 che nel 2009. Ovviamente al momento sono solo delle supposizioni visto che non c’è nulla di concreto. Inoltre, se Bonolis tornasse nella tv di Stato non sarebbe esclusa una sua conduzione a Domenica In, contenitore attualmente nelle mani di Mara Venier che potrebbe tornare tra le braccia di Maria De Filippi.

Maurizio Costanzo elogia Paolo Bonolis

Maurizio Costanzo è uno dei maggiori sostenitori di Paolo Bonolis. Infatti ultimamente il noto giornalista capitolino ha speso per lui delle parole al miele. Chiamato in causa, il consorte di Maria De Filippi ha detto: “Non mi meraviglierei se un giorno si candidasse per condurre il TG1 e Ballando con le stelle”. A scadenza di contratto con Mediaset al conduttore si apriranno varie strade, non per questo è il professionista più pagato della televisione italiana.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!