Minacce a Giuseppe Povia durante l’ospitata a Vieni da Me

Giuseppe Povia
Giuseppe Povia

Minacce a Giuseppe Povia

Minacce a Giuseppe Povia. Il cantante Giuseppe Povia è stato ospite della puntata del programma di Caterina Balivo Vieni da Me di mercoledì 6 maggio. Povia è diventato famoso nel 2005 con il brano “I Bambini Fanno Oh”, che divenne un grandissimo successo. Il pezzo era stato escluso da Sanremo 2005, in quanto già noto, però l’allora conduttore della kermesse Paolo Bonolis lo volle comunque ospite al programma.

Il cantautore tornò l’anno dopo, stavolta in gara, al Festival di Sanremo 2006 condotto da Giorgio Panariello. Il cantante vinse con la canzone “Vorrei Avere il Becco”. Nel 2009, tornò con la canzone “Luca Era Gay” conquistando il secondo posto dietro Marco Carta, il quale vinse con la canzone “La Forza Mia”. Nel 2010, partecipò con il discusso pezzo “La Verità” ispirato alla storia di Eluana Englaro e classificatosi al decimo posto.

Il “Bella Ciao” del cantautore

Sui social, in occasione del 25 aprile, Povia ha pubblicato una versione personale di “Bella Ciao”. Una “Bella Ciao”, quella del cantautore, che va contro l’UE e le banche. Negli ultimi anni, infatti, Povia è stato al centro dell’attenzione mediatica molto più per le sue idee politiche, vicine al “sovranismo” e alla destra italiana, piuttosto che per la musica.

Curiosamente, c’è stata un’altra versione rifatta della canzone partigiana, fatta da Francesco Guccini, stavolta contro il centrodestra italiano, in particolare ai leader Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi. L’interprete di “I Bambini Fanno Oh” è stato ospite a Vieni da Me di Caterina Balivo il 6 magio.

La frase di Povia a Vieni da Me che fa discutere

Giuseppe Povia è stato ospite, in collegamento, a Vieni da Me condotto da Caterina Balivo. Il cantante ha partecipato in una rubrica, in cui doveva dire le sue canzoni preferite. Ad un certo punto, mentre parlava del suo hobby di fare le pulizie ha detto la frase “Sono un gay mancato“.

Affermazioni che hanno scatenato i social, in particolare Twitter con utenti che hanno criticato o addirittura fatto minacce a Povia, cosa fatta notare dall’ospite fisso Lorenzo Farina, anche se non è mancato il rimprovero di Caterina Balivo da sempre in prima linea per la difesa delle minoranze. Povia, pertanto, non ha voluto chiedere scusa e ha preso ironicamente la cosa consigliando alle persone in studio di non arrabbiarsi. In ogni caso, la cosa non finirà sicuramente qui e nelle prossime ore la cosa acquisterà maggiore mediaticità.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!