One Piece: Oda parla di Aokiji, rivelando alcuni retroscena

Aokiji
Aokiji

Oramai è un’abitudine che Eichiro Oda sveli alcune curiosità sull’universo fantasy da lui creato,One Piece. Tali retroscena vengono proposti sul magazine ufficiale della serie manga. I personaggi che popolano il mondo di One Piece sono numerosi, caratteristici e, ognuno di loro, riesce ad ispirare carisma e simpatia al lettore. In questo articolo ci dedicheremo ad uno dei personaggi più potenti del fumetto creato dal maestro Oda, ovvero, l’ex ammiraglio Aokiji.

One Piece: il passato di Aokiji

Nonostante le frequenti pause di questo periodo, Eichiro Oda si sta facendo perdonare dai suoi fan svelando alcune chicche imperdibili riguardanti One Piece. Ebbene, l’ultimo numero di ONE PIECE: Magazine ha svelato alcuni retroscena sul passato di Kuzan, meglio conosciuto con il nome di Aokiji. Quest’ultimo, un tempo, era uno dei 3 ammiragli della marina.

Dopo un’estenuante lotta contro il collega Akainu, Aokiji ha deciso di lasciare il suo ruolo, divenendo una sorta di fuorilegge. Secondo quanto affermato recentemente da Eichiro Oda, quando in gioventù si unì alla marina, Aokiji veniva soprannominato “Recluta Bestiale”. Il nickname si spiega con il fatto che Kuzan avesse un’incredibile forza innata, fin da ragazzo. Inoltre, l’allora giovanissimo ammiraglio divenne ancora più forte grazie ai duri allenamenti di Monkey D. Garp, il quale divenne il suo mentore.

“Bruciare la giustizia”

Nel corso della sua gioventù, Aokiji cercò di investigare sul passato e la vita privata del suo maestro. Inizialmente, aveva un animo molto passionale (una vera e propria testa calda) e il suo obiettivo era “bruciare la giustizia”. Tuttavia, dopo lo sterminio perpetrato ad Ohara da parte di Akainu, egli adottò il concetto di “giustizia pigra”. Ricordiamo come nel corso degli eventi di Ohara (patria peraltro di Nico Robin) Aokiji fu costretto ad uccidere il suo amico Hagwor D. Sauro, che decise di salvare la piccola Robin.

Curiosità su Barbabianca

La battaglia di Marineford è stata una delle saghe più importanti viste finora in One Piece. Una vera e propria guerra mondiale che ha visto schierati da una parte la marina e la flotta dei 7, dall’altra i “figli” e gli alleati di Barbabianca. Come fa notare un articolo di Everyeye, Barbabianca è un personaggio affascinante, dal passato ricco di misteri. Ci sono molte curiosità da svelare sull’imperatore. Al momento, conosciamo circa il 50% della sua vita.

ONE PIECE: Magazine ha svelato un’altra importante informazione su Edward Newgate (vero nome di Barbabianca). Eichiro Oda, per la precisione, ha chiarito l’età in cui l’imperatore raggiunse l’apice del suo potere. Praticamente, dopo la fine dei pirati Rocks, Barbabianca si mise in proprio e, creando una sua ciurma, divenne l’uomo più forte del mondo. Pare che ai tempi dell’incidente di God Valley, Newgate avesse 36 anni, mentre l’acme della sua forza l’avrebbe raggiunta all’età di 38.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!