Caterina Balivo lascia, Vieni da me cancellato da settembre: l’indiscrezione

Caterina Balivo
Caterina Balivo

Vieni da me fuori dai palinsesti di Rai Uno?

Da una settimana Caterina Balivo è tornata alla guida di Vieni da me dopo lo stop di un paio di mesi a causa dell’emergenza Covid-19. Tuttavia nelle ultime ore arrivano delle indiscrezioni clamorose sul futuro della professionista napoletana e del rotocalco pomeridiano di Rai Uno.

Infatti, sembra proprio che la trasmissione possa essere fatta fuori dal palinsesto autunnale della prima rete oppure che la 40enne lascia la conduzione. A mettere in giro il rumor i ha pensato il sito Chetvfa, al momento non è arrivata la conferma del programma da parte dei vertici di Viale Mazzini. C’è da dire, però, che l’annuncio potrebbe arrivare solamente nei prossimi giorni.

Vieni da me senza Caterina Balivo?

Ma non è finita qui, sempre lo stesso portale ha ipotizzato che a settembre Vieni da me potrebbe tornare su Rai Uno ma senza Caterina Balivo. Quest’ultima, rispetto agli altri colleghi ha rifiutato di andare in onda fino al 26 giugno. Infatti il programma pomeridiano di Rai Uno si fermerà a fine maggio.

La professionista napoletana ha declinato l’invito perché ha due figli ancora molto piccoli e una famiglia da mandare avanti. Tempo fa, in un’intervista rilasciata ad Oggi, il periodico diretto da Umberto Brindani, la moglie di Guido Maria Brera diceva: “È lavoro al 60 per cento e famiglia al 40. Il mio obiettivo è invertire le percentuali”.

Gli attacchi a Giuseppe Povia e Pupo

Nel frattempo Caterina Balivo è stata criticata da Giuseppe Povia per come lo ha trattato durante una sua ospitata a vieni da me. Il cantante che aveva fatto una battuta sugli omosessuali è stato zittito dalla napoletana, atteggiamento che non gli è piaciuto. La stessa professionista giorni prima aveva parlato male di un altro artista, ovvero Enzo Ghinazzi.

Secondo la Balivo, Pupo spesso fa delle battute fuori luogo. A prendere le difese dell’opinionista del Grande Fratello Vip 4 è stato Alfonso Signorini che lo ha rivalutato così: “Guarda ti dico la verità: io ho riscoperto Pupo nella seconda parte del programma. È stato fondamentale per me. Sembra un gigione, ma studia tutto con una lucidità straordinaria, è una spalla molto importante”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!