Lady Gaga, Madonna e De Niro, subiscono dei ricatti “furto dei loro dati da uno studio legale”

Lady Gaga

Lady Gaga, Madonna e De Niro vittime degli hacker adesso in possesso di dati sensibili

Lady Gaga, Madonna e De Niro hanno qualcosa in comune, non è il canto o la recitazione e non è la notorietà, ma il loro studio legale, il “Grubman Shine Meiselas & Sacks”. In queste ore lo studio legale ha subito un attacco informatico ben organizzato da un gruppo che sapeva cosa prendere e come farlo senza lasciare troppe tracce. In passato qualcosa di simile era già avvenuto sempre agli stessi protagonisti ed a molti altri.

Chi ha messo a segno il tutto è noto come REvil o Sodinokibi. Qualche tempo fa ad essere colpito era stato anche Travelex. Ora come allora i responsabili hanno chiesto un riscatto per non far venire fuori i dati sensibili dei quali sono venuti in possesso. Probabilmente le Star accetteranno perché la posta in gioco è troppo alta e non possono permettersi di rischiare tanto.

Lady Gaga, Madonna e De Niro non hanno ancora rilasciato commenti sul fatto

Lady Gaga, Madonna e De Niro non hanno ancora commentato quanto accaduto, nemmeno l’agenzia ha rilasciato informazioni in merito. Sappiamo soltanto che ad essere interessati dall’attacco informatico non sono stati soltanto Loro, sono venuti fuori tanti altri nomi. D’altronde lo studio legale ha tantissimi clienti, tutti noti, appartenenti al mondo dello spettacolo, italiani, americani e quant’altro. Tra tutti troviamo per esempio Sir Elton John, Barbra Streisand, Barry Manilow, Rod Stewart, Lil Nas X, The Weeknd, U2 ed infine addirittura Mike Tyson.

Il materiale informatico sottratto ha a che fare con la vita lavorativa delle pop star e non solo, ed è tantissimo. Si tratta di 756 giga di dati sensibili, sia dati personali che accordi economici. La situazione più preoccupante è quella che ha che fare con Madonna alla quale sono stati sottratti i documenti ed i contratti del tour mondiale del 2019/2020 ovviamente saltato. Ci si chiede cosa possono voler fare con questo genere di documenti, probabilmente loro hanno le idee ben chiare.

Un fenomeno impossibile da contenere e combattere

Ancora oggi, Nel 2020 con la nuova tecnologia il fenomeno è impossibile da contenere o combattere. Non si è riusciti a trovare una soluzione per contrastare gli hacker che minacciano il mondo intero ormai da troppi anni.

Al momento lo studio legale non ha rilasciato informazioni di alcun tipo circa le prove o l’avvenimento in generale. Sappiamo ad ogni modo che per adesso è chiuso e che rimarrà cosi ancora per parecchio tempo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giusy: Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.