“Abbiamo fatto il prelievo”: Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis costretta a giustificarsi dopo l’assembramento

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli

Sonia Bruganelli ancora una volta nella bufera

Ancora una volta Sonia Bruganelli è stata aspramente criticata sui social network. Per quale ragione? La moglie di Paolo Bonolis ha postato su Instagram un selfie che la mostra in compagnia del suo caro amico Alessandro Boero e Claudia Ruggeri, ossia Miss Claudia di Avanti un altro e cognata di Sonia e Paolo.

Nessuno dei tre, però, indossa la mascherina protettiva e meno c’è un distanziamento fisico. A corredo dello scatto, la nota imprenditrice ha scritto la seguente didascalia: “Congiunti fase 2”. Ovviamente l’iniziativa della donna ha diviso il popolo del web a metà e non sono mancati gli attacchi dei soliti leoni da tastiera.

Accusata di non indossare la mascherina e di non rispettare il distanziamento

Infatti, se i veri follower di Sonia Bruganelli si sono mostrati felici per il ricongiungimento familiare, altri non sono riusciti a trattenere la propria indignazione e rabbia. Infatti sotto la foto in questione si leggono critiche di ogni tipo, uno si è sfogato così: “Alla prossima quarantena mi faccio più furba: non rinuncio alla tata e alla collaboratrice domestica così posso dedicarmi allo smart working e magari con amici e parenti per casa, per non soffrire di solitudine”.

Ovviamente la replica della moglie di Paolo Bonolis non è tardata ad arrivare: “Ecco, speriamo solo che non ce ne sia un’altra. Io non me lo augurerei solo per avere la tata a casa”. (Continua dopo il post)

La replica della moglie di Paolo Bonolis

Ma lo sfogo di Sonia Bruganelli non è terminato qui. Esasperata dai continui attacchi che ha ricevuto su Instagram, la proprietaria della SDL 2005 ha detto che loro tre sono tutti negativi e sono parenti. Si sono rivisti dopo aver avuto i risultati ed essere stati in sessantena.

In poche parole la moglie di Paolo Bonolis e gli altri che appaiono nella foto si sono rivolti a delle cliniche private che fanno il prelievo per vedere se si è positivi al Covid-19 o no. Stando alle sue parole il test in questione ha una attendibilità pari al 95%.

Miriam Esposito: