“Mi sta soffocando, non ne posso più…”: Heather Parisi perde le staffe, lo sfogo [FOTO]

Heather Parisi
Heather Parisi

Heather Parisi parla del Coronavirus

Da diversi anni l’ex ballerina Heather Parisi si è trasferita in Cina, precisamente a Hong Kong insieme al marito e ai suoi figli. Ultimamente l’abbiamo vista ospite, naturalmente in collegamento dalla sua abitazione, con Live Non è la D’Urso per raccontare quello che è accaduto lì a causa del Coronavirus.

Nelle ultime ore, però, la storica nemica di Lorella Cuccarini è tornata a far parlare di sé per uno scatto con tanto di messaggio chilometrico che ha condiviso su Instagram. Ricordiamo che il virus è partito proprio da quella parte del mondo e poi pian piano si è diffuso in tutto il mondo provocando tanti morti e soprattutto una crisi economica globale.

L’ex ballerina statunitense stanca della mascherina protettiva

Attraverso un post su IG, Heather Parisi ha manifestato tutta la sua rabbia mostrando un dissenso sulla situazione che si è venuta a creare negli ultimi mesi. L’ex ballerina statunitense che ha lavorato in Rai facendo Fantastico, sul social ha scritto: “Dopo 6 mesi di MASCHERE, (Yes!!! Noi le portiamo dall’inizio di Dicembre) non ne posso più…La maschera mi soffoca…Sembriamo tutti zombie…Ma per quanto tempo saremo costretti ancora ad indossarla?”.

Come accennato prima, la donna e la sua famiglia vive a Hong Kong e in quella città in questo periodo ci sono più di 32 gradi. Una temperatura alta che crescerà col passare delle settimane e che di certo non favorisce l’utilizzo delle mascherine protettive. (Continua dopo il post)

View this post on Instagram

Dopo 6 mesi di MASCHERE, (Yes!!! Noi le portiamo dall'inizio di Dicembre) non ne posso più. A Hong Kong, in questi giorni, si suda in modo allucinante, con 32 gradi e l'umidità a 98%. La maschera mi soffoca. Sembriamo tutti zombie. Prima, almeno qui in Asia, si metteva la maschera solo se ti sentivi indisposto per rispetto degli altri. Da Dicembre, siamo entrati tutti in modalità “indisposti” e per rispetto degli altri la indossiamo TUTTI 😷 La maschera è entrata nella nostra più profonda normalità, come lavarsi i denti, mettere le scarpe prima di uscire di casa, usare i bastoncini Cinesi (chopsticks) per mangiare, dare un bacio della buonanotte ai nostri figli … Ma per quanto tempo saremo costretti ancora ad indossarla? Giuro che all’inizio quando ero “bacchettata” da qualche “sapientone” perché la indossavo, mai avrei pensato che saremmo arrivati a un punto in cui sarebbe diventata la normalità in quasi tutto il mondo. Standing Strong ❤ #heatherparisi #umberto #hklife #standingstrong #Covid19 #coronavirus #CoronavirusOutbreak #amolamiavita

A post shared by Heather Parisi 😷 (@heather__parisi) on

Heather Parisi e lo sfogo su Instagram

Nella lunga didascalia che accompagna una foto che la mostra all’aperto, Heather Parisi ha rivelato che ormai indossare la mascherina è diventata una vera e propria abitudine. In poche parole è la stessa cosa come lavarsi i denti o usare le posate o bacchette cinesi per mangiare. Tuttavia la soubrette americana non riesce a sopportarla, specialmente nell’ultimo periodo e questa cosa le sta pesando moltissimo.

Sul suo account Instagram ha scritto anche: “Prima, almeno qui in Asia, si metteva la maschera solo se ti sentivi indisposto per rispetto degli altri. Da Dicembre, siamo entrati tutti in modalità ‘indisposti’ e per rispetto degli altri la indossiamo tutti”. Poi si è chiesta per quanto tempo saranno costretti a portarla. Un quesito che al momento non ha trovato nessuna risposta perché il virus Covid-19 è ancora presente. “Standing Strong”, ha concluso così il suo lungo post sul noto social.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!