Shit storm si scaglia contro il programma “Le Iene” violenze e minacce

Shit storm
Shit storm

Arrivano le minacce da parte di Shit storm verso Le Iene, Gaston Zama preso di mira dopo il servizio dei complottisti contro il 5G e il Coronavirus

Il servizio di Gaston Zama andato in onda la scorsa settimana a Le Iene, riguardante i complottisti del Coronavirus, ha scatenato l’ira dei sostenitori. Nei confronti del programma ci sono state minacce e violenze, uno shit storm che si è scatenato sui social. Le minacce sono state avanzate anche nei confronti dell’inviato Zama.

Nel servizio dell’inviato i complottisti hanno detto con molta chiarezza che “il Coronavirus non esiste”. Il servizio non è stato molto apprezzato, a giudicare dai commenti, e Gaston Zama è stato definito persino un criminale. Alcuni utenti hanno inveito contro le Iene, dicendo loro che sono schifosi e che devono vergognarsi. Tanti sono stati gli insulti, anche abbastanza pesanti, verso zama e tutta la trasmissione.

Violenze e minacce contro “Le Iene” e Zama

Nel cumulo dei commenti qualcuno però la pensa diversamente. Fra i complottisti c’è ad esempio il Moralizzatore, che ha voluto dire la sua mentre gli altri sparavano a zero su Zama e il programma. Il Moralizzatore ha detto che secondo lui nessun pensiero deve finire in violenza verbale e che non vede alcun legame tra il 5G e il Coronavirus.

Alex Orlowski, che si occupa di reti sociali e della disinformazione online, ha avuto il compito dalle Iene di tenere sotto controllo la situazione. Orlowski, ha detto che per non incorrere in blocchi sui social network creano su Facebook dei gruppi invisibili. Infatti, su Facebook è presente un gruppo “Shit Storm Italia” in cui sono riusciti ad entrare le Iene per mezzo di un infiltrato.

Anche contro Vasco Rossi si scatena uno Shit storm

Nel gruppo presente su Facebook cfi sono numerosi messaggi contro Gaston Zama. Alex Orlowski però li ha analizzati e ha detto che le minacce si sono mosse grazie a questo gruppo invisibile. Il gruppo è stato creato per avviare degli shit storm che lanciano minacce. Per l’esperto si tratta di uno squadrismo online.

Alcuni mesi fa lo stesso gruppo aveva preso di mira il leader delle Sardine e di recente si è scagliato contro Vasco Rossi. Il cantante su Instagram aveva detto ai fan di scaricare la app Immuni. Orlowski ha anche aggiunto che il gruppo è avverso all’app immuni in quanto crede che sia una specie di controllo del nuovo sistema mondiale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!