Alda D’Eusanio è stata aggredita assieme alla sua cagnolina

Alda D'Eusanio
Alda D'Eusanio

Non c’è pace per la povera Alda D’Eusanio. Dopo la multa da 400 euro la 69enne ha dovuto fronteggiare l’aggressione da parte di una senzatetto. Il tutto è accaduto qualche giorno fa, ma a raccontare i dettagli è stata la stessa conduttrice e opinionista TV nel corso di un’intervista al settimanale Nuovo.

Come conferma The Social Post, Alda D’Eusanio non ha avuto la possibilità di sporgere denuncia nei confronti della donna che ha preso come bersaglio lei e la sua cagnolina Mia. La donna di spettacolo comprende che la gente che vive in mezzo alla strada deve lottare ogni giorno contro innumerevoli difficoltà e, secondo il suo pensiero, certe situazioni devono essere segnalate a chi di dovere.

Alda D’Eusanio: perché è stata aggredita?

A mente fredda, analizzando il momento in cui è stata aggredita, Alda D’Eusanio ha provato a cercare un senso al comportamento della senzatetto verso di lei e la sua cagnolina. Tuttavia, la conduttrice non è riuscita ancora a dare una motivazione a ciò che le è accaduto. Alda ha solamente affermato che la donna ha sfogato la sua aggressività verso di lei e la sua Mia.

Alda D’Eusanio ha raccontato l’episodio in maniera minuziosa. L’opinionista ha iniziato affermando che stava tranquillamente camminando per strada assieme a Mia. All’improvviso, una vagabonda ha dato un calcio alla povera bestiola. La donna era in evidente stato di ebbrezza, ha specificato Alda. In seguito, la senzatetto ha sfogato la sua inconcepibile ira anche nei confronti della 69enne, con calci e sputi. La senzatetto avrebbe, inoltre, ricoperto la D’Eusanio di insulti pesanti.

Ha deciso di non sporgere denuncia

Non potendo risalire all’identità della senzatetto, Alda D’Eusanio non ha potuto denunciare la donna. A spiegarlo è stata la stessa vittima a Nuovo, in quanto persone come la donna questione non sono rintracciabili. Più volte, la conduttrice avrebbe segnalato eventi simili ai vigili. Tuttavia, questi avrebbero sempre risposto alla 69enne di non poter fare nulla e di rivolgersi ai carabinieri. Secondo Alda, la situazione sta sempre più degenerando. La D’Eusanio ha proseguito affermando che dopo l’intervento da parte dei militari, i senzatetto sono tornati “ancora più incattiviti”.

Dunque, secondo quanto sostenuto da Alda D’Eusanio, bisognerebbe agire nei confronti dei senzatetto in maniera radicale, offrendo loro il giusto supporto. Queste persone, a detta della 69enne, devono essere aiutate. La diva della TV ha raccontato di come un sacerdote abbia preso a cuore la situazione di questi sventurati. Alda e gli altri abitanti del suo quartiere hanno deciso di dare anche loro il giusto contributo. Tuttavia, l’aggressività dei senzatetto è aumentata durante questo periodo di lockdown.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!