“Gettato dentro un cassonetto dell’immondizia”: Giulio Berruti, l’umiliazione ricevuta da adolescente

Giulio Berruti
Giulio Berruti

Giulio Berruti e il bullismo

Di recente Giulio Berruti ha avuto un sfogo sui social raccontando qualcosa di dolore che gli è accaduto in passato. A quanto pare per il noto attore la vita non è stata una passeggiata. A testimoniarlo è stato lui stesso condividendo su Instagram un lungo post. All’interno di tale contenuto il ragazzo ha parlato di bullismo che ha subito in prima persona in età adolescenziale.

Berruti si è armato di coraggio e ai follower ha raccontato un episodio davvero agghiacciante, avvenuto quando era solo un 14enne. Qualcosa che purtroppo gli rimarrà per sempre impressa nella sua mente. Prima di diventare famoso e prendere la strada del successo, il professionista pare non abbia trascorso momenti spensierati e felici. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha confessato.

Gettato dentro un cassonetto col suo motorino

Attraverso un lungo post su Instagram, Giulio Berruti ha raccontato che anni fa era un ragazzino abbastanza introverso, ma nello stesso tempo curioso e un po’ insicuro. Inoltre era molto magro e non troppo alto, così qualcuno se ne approfittava per prenderlo in giro. All’età di 14 anni, un gruppo di ragazzi decise di gettarlo insieme al suo motorino dentro un cassonetto dell’immondizia davanti ad un locale molto frequentato dai suoi coetanei e non.

Il motivo? Lo hanno fatto solo per il gusto di umiliarlo davanti a tutti. Parole cariche di dolore e sofferenza che hanno colpito tantissimo i follower. Questo episodio ha segnato la sua memoria fino a quando la vita gli ha dato la possibilità di avere la propria rivincita. “Poi gli anni passano, la vita cambia così come le amicizie, e conosco le arti marziali. A 19 anni di colpo pesavo 104 chili per 1.92 di altezza”, ha scritto Berruti sul social.

Il riscatto di Giulio Berruti

Ma il suo racconto su IG non è terminato qui. Giulio Berruti, infatti, ha scritto anche che all’epoca c’era una ragazza che gli piaceva molto, vide la scena e si mise a ridere con le sue amiche voltandogli le spalle. In poche parole l’attore è stato umiliato e deriso dalla ragazza dei suoi sogni.

“Fu un’esperienza atroce per me. Ma l’adolescenza è spietata si sa e purtroppo quello fu soltanto uno di mille episodi simili”, ha raccontato il professionista sul noto social network. Per fortuna oggi la situazione è radicalmente cambiata e spesso vede quei ragazzi che lo bullizzavano. La loro reazione? Ora si sentono imbarazzati e in grosse difficoltà nell’incrociare il suo sguardo. Ecco il post:

View this post on Instagram

Esiste un tempo dentro al cuore, che non finisce mai.

A post shared by GIULIO BERRUTI (@giulioberruti) on

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!