Alba Parietti ancora nel mirino “Non c’è distanziamento…” (FOTO)

Alba Parietti, una cena e un selfie sono bastati per ricevere mille accuse

Alba Parietti nuovamente al centro delle polemiche, prima a causa di un messaggio lasciato per la morte di Ezio Bosso, poi per il litigio con Selvaggia Lucarelli, adesso invece è stata accusata di aver trasgredito le regole della fase 2. Sappiamo che in questo momento è possibile incontrare gli amici ed i parenti, ma non è possibile avere contatti fisici.

Lei invece, ha incontrato il suo amico Riccardo Zamproni e ha condiviso questo momento tanto atteso sui social mostrandosi di fianco a lui vicini e sorridenti. Un selfie che le è costato Carissimo e che le ha procurato Tantissimi commenti negativi e accuse di ogni genere. Molti Infatti le hanno fatto notare che non hanno rispettato la distanza e le disposizioni di sicurezza decise attraverso il decreto della fase 2. Secondo le nuove regole ci si può sedere a tavoli distanziati e al di fuori si deve mantenere una distanza di almeno un metro. Ovviamente si deve avere la mascherina.

Alba Parietti cerca di chiarire l’equivoco ma il danno sembra essere irreparabile

Alba Parietti subito dopo aver ricevuto tantissimi messaggi poco carini nei suoi confronti ha voluto precisare che la foto è stata scattata in condizioni particolari. Aggiunge che è facile criticare senza sapere tutto, ma la realtà dei fatti spesso è diversa da quella che viene mostrata.

Molto probabilmente queste spiegazioni non sono bastate Perché i follower Hanno continuato a inveirle contro. Ancora adesso sotto la foto continuano ad arrivare commenti di rabbia ingestibile, tanti la accusano di spingere tutto il mondo a fare un pò ciò che si vuole senza rispettare le regole. Lei è un personaggio pubblico e dovrebbe dare l’esempio.

Le accuse dopo la morte di Ezio Bosso

Quando il grande artista Ezio Bosso è deceduto, la donna ha scritto un messaggio di cordoglio sui social. Lì per lì qualcuno ha pensato fosse semplicemente un messaggio di tristezza e dolore. Altri invece hanno accusato la donna di avere scelto il modo e la situazione migliore per far parlare di sè e cavalcare l’onda. Anche in questo caso la Parietti si è difesa. Sappiamo però benissimo che qualunque cosa avvenga tramite i social viene ingigantita e poi è difficilissima da dimenticare o da spiegare.

Alba ha affermato di essere stata molto legata al musicista, di conoscerlo come una bravissima persona, unico, professionista, quindi non si può che essere tristi ed affranti per la notizia della sua morte. Ciò che le fa ancora più male è sapere che la gente riesce a vedere e a trovare il marcio anche in queste cose.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!