Statua di Maria “diventa” Statua di Gesù: per 60 anni i residenti hanno adorato una icona sbagliata

Statua di Maria - statua di Gesù

Per anni in un condominio dublinese hanno adorato una statua sacra credendo che raffigurasse Maria. Dopo sessant’anni, i residenti del posto hanno scoperto si trattasse della statua di Gesù.

Il bizzarro fraintendimento della Statua di Gesù

Un gruppo di condomini è rimasto senza parole dopo aver pulito quella che doveva essere la Statua di Maria. Sotto lo sporco e la a polvere infatti è emerso fosse una raffigurazione di Cristo. La grotta di “Nostra Signora” alla Leo Fitzgerald House di Dublino è stata a lungo un punto focale per i residenti della comunità affiatata. Tuttavia una rimessa a nuovo del condominio questa settimana ha mostrato che non fosse affatto la Madonna.

La comunità si è organizzata in toto per tagliare cespugli, erbacce e sostituire le pietre rotte in un punto del viale. Le pulizie di primavera includevano anche un lavaggio chimico della statua che pensavano rappresentasse Santa Maria, come raccontano i servizi del quotidiano Dublino Live. Ma mentre gli anni della sporcizia venivano spazzati via, i vicini si resero conto che non era la Beata Vergine, ma suo figlio Gesù.

La gente del posto ha sempre adorato Maria

Generazioni di gente del posto hanno usato quella statua per chiedere grazie alla Madonna, per pregarla, per venerarla. La residente Louise Dowdall ha detto a Dublin Live che lei e i suoi vicini hanno riso molto e hanno definito l’accaduto come “L’immacolato inganno”. La o donna ha detto: “È una cosa fenomenale. Non è affatto Maria – in realtà è suo figlio Gesù. Ci siamo fatti una bella risata. Per anni tutti hanno pensato che fosse la Madonna, anche le persone più anziane che sono state qui per generazioni. Adesso quando lo guardiamo fa un po’ strano. È difficile credere che tutti abbiamo pensato che fosse una Lei quando invece era un Lui”?

Louise ha detto che la statua è nel complesso da oltre 60 anni. Ma anche le generazioni più anziane di residenti credevano sempre che la reliquia rappresentasse la moglie di San Giuseppe. E infatti ha aggiunto: “Persino gli anziani residenti negli appartamenti pensavano che fosse Maria – tutti lo fanno da anni. Tutti dicono che non riescono a credere di aver pensato che fosse una icona femminile per così tanto tempo. “

Louise ha detto che la nuova identità dell’effigie ha causato confusione, con i visitatori che oggi continuano a dire di incontrarsi davanti a Maria. Sarà difficile cambiare modo di dire. Quello che si domanda ora è come abbiano fatto tutti a non notare che fosse Gesù, dal momento che ha anche il cuore sacro e la barba.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!