Ornella Vanoni tweet polemico sulla legalità: “Mafiosi col reddito di cittadinanza, e poi…..”

Ornella Vanoni
Ornella Vanoni

E’ polemica da parte della Ornella Vanoni verso i mafiosi che prendono il reddito di cittadinanza, la cantante si lamenta sulla mancanza di legalità

Non ha peli sulla lingua Ornella Vanoni e dice la sua in un periodo non proprio positivo per gli artisti. La cantante, celebre per alcuni brani che sono diventati un cult, fa sentire la sua voce in merito al reddito di cittadinanza. Anzi, parla soprattutto dell’ingiustizia che avviene perché ci sono persone che non dovrebbero percepirlo.

La Vanoni si riferisce palesemente ai mafiosi, a quella gente che non ha certo fatto del bene nella vita. Eppure molti di loro lo prendono e nessuno parla e dice niente. Ma lei non ha paura di dire quello che pensa e in un tweet sul social ha espresso la sua opinione in merito. Classe 1934, l’artista di recente ha fatto una dichiarazione abbastanza forte.

Ornella Vanoni esprime il suo pensiero sulla legalità

La Vanoni ha manifestato il suo pensiero tramite i suoi canali social e lo ha voluto fare proprio nella Giornata della Legalità. In questo giorno così importante, quindi il 23 maggio, ovvero l’anniversario della morte di Falcone, la Vanoni ha detto apertamente come la pensa su un tema delicato.

L’artista ha detto che proprio in questa giornata di commemorazione le sono venuti in mente i 100 boss mafiosi che prendono il reddito di cittadinanza. E insieme a questo pensiero le sono venuti in mente anche quelli che non hanno una casa e dormono all’aperto. Queste persone sembra che non abbiano alcun diritto, tantomeno quello di sopravvivere. Non appena ha scritto il suo messaggio la cantante è stata sommersa di like e di condivisioni. Questo dimostra che quello che pensa è anche il pensiero di molti altri.

Il messaggio della Vanoni è stato condiviso su Twitter

Il tweet polemico di Ornella Vanoni proprio nel Giorno della legalità ha rappresentato qualcosa per tutti coloro che condividono il suo pensiero. La cantante ha manifestato la sua disapprovazione per il fatto che i boss prendano il reddito di cittadinanza. E’ come se queste persone fossero degli stipendiati, e mentre loro sono dei criminali le persone oneste muoiono di fame.

La notizia messa in risalto dall’artista però non è cosa nuova e già lo scorso anno era venuto a galla che molti boss prendevano il sostegno economico. Come tutti sappiamo, il reddito di cittadinanza è stato fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!