Amici: Michele Bravi nel cast della prossima edizione? L’indiscrezione

Michele Bravi potrebbe entrare a far parte del cast della ventesima edizione di Amici. Ecco che cosa è trapelato in questi giorni

Amici: al via i casting della ventesima edizione

Il talent di Maria De Filippi sta continuando a riscontrare molto successo nel pubblico e a scoprire talenti. Amici 19 si è concluso quest’anno con molta fatica per l’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus. I ragazzi hanno dovuto affrontare il Serale senza pubblico, ma alla fine sono usciti grandi talenti come Gaia Gozzi e Javier Rojas, vincitori della categoria canto e ballo.

La produzione ha già iniziato con i casting per la ventesima edizione. Sperando che la situazione torni presto alla normalità, cantanti e ballerini stanno già provando ad entrare nel talent che andrà in onda il prossimo autunno, probabilmente a novembre.

Michele Bravi nel cast?

Da qualche giorno si parla della presenza nel cast di Michele Bravi. Ricordiamo che alcuni anni fa Michele ha fatto parte del cast del programma in qualità di tutor insieme ad Annalisa e a Giovanni Caccamo. Poi, il cantante è stato coinvolto in un incidente stradale che ha tolto la vita ad una donna. Da quel momento Michele si è ritirato da tutti gli impegni pubblici.

Tuttavia, dopo due anni sta provando a riprendere in mano la sua vita. Dopo una prima intervista a Verissimo, qualche esibizione sul palco, ha deciso di mettersi in gioco ad Amici Speciali. Maria De Filippi lo ha riempito di conforto e di complimenti, così come gli esponenti delle radio ad ogni sua esibizione.

Il portale Blogo ha lanciato un’indiscrezione che lo riguarda. Pare che Maria abbia chiesto a Michele di far parte del cast di Amici 20, probabilmente nel ruolo di professore ma questo non è ancora chiaro. Quello che si dice è che la proposta sia già arrivata al cantante che ha deciso di accettare. Sareste contenti di vederlo nel programma?

Un periodo difficile

Michele ha vinto la settima edizione di X Factor, seguito da Morgan, per poi partecipare a Sanremo nel 2017, ma già da tempo era noto su YouTube. La sua simpatia e la sua schiettezza hanno conquistato una grande fetta di pubblico che non l’ha abbandonato neanche dopo l’incidente. Per Michele è stato tutto molto difficile dopo l’accusa di omicidio stradale, ha attraversato un periodo di depressione molto buio in cui non parlava. Soltanto di recente ha ripreso con la sua carriera trovando nella musica una sorta di rinascita.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!