Gennaro Gattuso colpito da un tremendo lutto: “Se ne è andata via a soli 37 anni”

Gattuso

E’ venuta a mancare la sorella di Rino Gattuso

Nelle ultime ore Gennaro Gattuso è stato colpito da un tremendo lutto. Purtroppo è venuta a mancare la sorella che aveva accusato un malore lo scorso 3 febbraio. In quell’occasione lo sportivo era impegnato nel campo della Sampdoria col suo Napoli. La consanguinea del noto allenatore di calcio era stata ricoverata presso l’ospedale di Varese e, dopo essere venuto a conoscenza del malessere della sorella, Rino ha lasciato Genova precipitandosi da lei.

La ragazza era stata sottoposta ad un intervento chirurgico urgente e successivamente ricoverata in terapia intensiva. Visto le condizioni della giovane, il tecnico della squadra partenopea saltò pure la conferenza stampa prevista per quel giorno. Dopo essersi sentita male, la diretta interessata era rimasta ricoverata presso la clinica ospedaliera per tutti questi mesi, fino a qualche ora fa, giorno in cui è deceduta.

La sorella dell’allenatore del Napoli aveva solo 37 anni

La sorella di Gennaro Gattuso era molto giovane, infatti aveva solo 37 anni. Una vero e proprio dramma che non ha colpito solo l’allenatore del Napoli ma anche i familiari e gli amici della ragazza. La consanguinea è venuta a mancare nelle prime ore di martedì 2 giugno 2020 presso l’ospedale di Varese dove era ricoverata dallo scorso febbraio. La ragazza abitava a Gallarate, in Lombardia, dove si era trasferita con tutta la famiglia e dove hanno pure un’attività commerciale.

Al momento nessuno ha svelato dei dettagli sulla causa del decesso. Alcuni hanno iniziato a pensare che si potesse pensare di Covid-19, ma ad oggi nessuno ha parlato del virus in questione nelle informazioni ufficiali. Con molta probabilità la scomparsa può essere legata al malore che la 37enne ha accusato nei primi giorni di febbraio, prima che in Italia scoppiasse la pandemia.

Gennaro Gattuso lascia il centro sportivo del Napoli

Gennaro Gattuso ha ricevuto la tremenda notizia della morte della sorella mentre era impegnato con la sua squadra, il Napoli calcio, nel centro d’allenamento partenopeo di Castel Volturno.

Ricordiamo, infatti, che dopo tre mesi di stop causa emergenza sanitaria per il Covid-19, il campionato di calcio di Serie A riprenderà verso la fine di giugno. Dopo aver appreso della scomparsa della consanguinea, l’ex giocatore del Milan ha lasciato immediatamente la Campania per recarsi a Varese.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!