Carolyn Smith fa una confessione inattesa: “Certe volte arrivo a torturarmi…”

Carolyn Smith

Carolyn Smith e la sua forte tenacia

La 15esima stagione di Ballando con le Stelle dovrebbe partire su Rai Uno il prossimo settembre. In attesa che torni sul piccolo schermo, una delle protagoniste del talent show di Milly Carlucci non sta un attimo ferma. Stiamo parlando di Carolyn Smith che, nonostante il tumore e il periodo di lockdown è stata sempre in movimento.

Nel nuovo numero del magazine Chi è contenuta una sua lunga intervista parlando di quello che ha fatto e le emozioni vissute in questi ultimi mesi. La coreografa si è occupata della pulizia della sua casa, allenamenti, spesa e anche lunghe passeggiate in bici.

La donna ha anche ammesso di essere molto severe con sé stessa oltre con i danzatori della televisione: “Sono tosta soprattutto con me stessa, un po’ è la mentalità della ballerina. Certe volte arrivo a torturarmi”. In questo ultimo periodo l’ex ballerina ha perso ben dieci chilogrammi: “Mi sto allenando, lo faccio in attesa di tornare in televisione, ormai lo faccio ogni giorno, sempre un po’ a fatica perché le terapie in questo senso, proprio non aiutano”.

Ballando con le stelle torna a settembre 2020

A quanto pare Ballando con le Stelle 15 di Milly Carlucci, tranne imprevisti dell’ultimo minuto dovrebbe partire in autunno. Ovviamente verranno fatti dei cambiamenti nel rispetto delle regole per contrastare la diffusione del Covid-19. In attesa di rivederla sul piccolo schermo, la presidente di giuria Carolyn Smith al magazine diretto da Alfonso Signorini ha detto: “Non perdo un solo secondo di vita, perché la vita è troppo bella, anche in quarantena certo. Non bisogna mollare mai ragazzi, io lo so bene, benissimo”.

Ricordiamo che la donna ha passato i due mesi di lockdown in compagnia del marito Ernestino Michielotto. Quest’ultimo chiamato in causa ha ammesso di amare moltissimo l’energia e la vitalità della coreografa.

Carolyn Smith e le cure durante la quarantena

Intervistata dal settimanale Chi, Carolyn Smith ha ammesso che non ha per nulla perso la voglia di fare. Parlando col giornalista, la coreografa ha ammesso: “Non rinuncio all’intensità delle mie giornate e non rinuncio a ballare”. Poi la donna ha riferito che sottoporsi alle cure per il cancro durante la quarantena non è stata una passeggiata.

Le prime due volte che si è recata nella Capitale per fare le terapie è stata una tragedia perché era il momento in cui avevano bloccato tutto quanto. Nonostante il periodo di difficoltà la Smith non si è demoralizzata: “L’unica soluzione è stata partire prestissimo in auto, sottopormi alle cure e tornare indietro”.