Al Bano Carrisi, le lacrime in diretta per la figlia Ylenia e la nuova confessione: “Non ho mai capito…”

Ylenia
Albano le parole su Ylenia

Al Bano in lacrime a Io e Te

Nell’ultimo periodo Al Bano Carrisi è al centro dell’attenzione per varie ragioni. Le sue dichiarazioni sul ritorno di fiamma con Loredana Lecciso e le parole sulle difficoltà economiche causa Covid-19 hanno fatto sì che il Maestro salentino è sempre sui giornali e siti di gossip.

Oltre alle interviste sulla carta stampata, il cantautore di Cellino San Marco di recente è stato ospite in televisione nel programma di Pierluigi Diaco, Io e Te. L’ex di Romina Power ha parlato a lungo dei suoi esordi in quel di Milano ma anche della tragedia che in parte ha rovinato il suo matrimonio con la cantante statunitense: la scomparsa della primogenita Ylenia.

Gli esordi a Milano e la proposta di spacciare droga

Ospite a Io e Te di Pierluigi Diaco, Al Bano Carrisi è apparso in lacrime quando ha ripercorso gli anni più difficili della sua vita. Un’intervista a 360 gradi visti che l’artista di Cellino san Marco ha spaziato su vari argomenti. Parlando col giornalista, il Maestro ha ricordato gli esordi, ovvero quando lasciò la sua amata Puglia con una valigia di cartone per recarsi a Milano e realizzare il suo grande sogno.

Per mantenersi, prima di entrare nel clan Celentano, il 77enne lavorava in un ristorante del capoluogo lombardo. E proprio in quel luogo, un giorno, delle persone gli fecero questa proposta: “Un giorno delle persone mi dissero che se avessi voluto guadagnare molto di più, avrei dovuto consegnare delle bustine con una polverina”. Il salentino, però, si rese conto immediatamente di cosa si trattasse visto che suo padre Carmelo lo aveva messo in guardia sulla droga, di conseguenza rifiutò categoricamente.

Al Bano Carrisi e la tragedia per la scomparsa di Ylenia

La rivelazione di Al Bano ha trovato il pieno appoggio da parte del conduttore di Io e Te, Pierluigi Diaco. Poi il Maestro pugliese ha affrontato un argomento a lui molto doloroso: la sparizione della figlia Ylenia. Quest’ultima ha fatto perdere le sue tracce nel 1994 quando era a New Orleans.

L’ex marito di Romina Power ha confessato di aver vissuto una tragedia. In quel periodo ha avuto un rapporto controverso con Dio, non riusciva a capire perché dovesse affrontare tutto quel dolore. “Ma sono sempre stato un buon cristiano e ho capito che la vita è fatta anche di croce. Adesso ho un ottimo rapporto con la fede”, ha concluso il cantautore di Cellino San Marco.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!