Barbara D’Urso KO con Live: Non è la D’Urso, ascolti mai così bassi

Barbara D'Urso
Barbara D'Urso

Con l’ultima puntata di Live: Non è la D’Urso andata in onda domenica 7 giugno 2020, Barbara D’urso ha davvero fatto un flop. I dati relativi agli ascolti, infatti, sono stati inclementi e hanno bollato il risultato di domenica come il peggiore mai ottenuto nella storia della trasmissione. Un record sicuramente poco invidiabile che deve aver infastidito non poco la padrona di casa.

Se il risultato è stato così basso, praticamente nemmeno all’11,5%, ci sarà un motivo. Diverse sono state le polemiche in passato nei confronti della conduttrice ma mai si era assistito a risultati di questa portata negativa. A colpire ancora di più è il fatto che la concorrenza, sulle altre reti, non era propriamente al top. Come sono andate le cose? Cosa sta accadendo a Barbara D’Urso?

Il tonfo inatteso di Barbara D’Urso

Capita a tutti i programmi televisivi, prima o poi, di poter registrare un calo negli ascolti. Quello che, però, è successo a Barbara D’Urso con l’ultima puntata di Live non è solo un calo ma un vero e proprio calo. Cosa significa per la rete maestra di Mediaset fare appena l’11,4% di share la domenica in prima serata? Un risultato drammatico con numeri che parlano molto chiari. Appena 1.882.000 telespettatori era sintonizzato su Live domenica sera.

Il peggior risultato in assoluto da oltre un anno a questa parte dal momento che Barbara D’Urso ha esordito con Live nel marzo del 2019. Anche la scorsa settimana, in realtà, i dati erano tutt’altro che confortanti, seppur leggermente più alti di quanto visto due giorni fa (13%). Molto meglio “Non dirlo al mio capo” con Vanessa Incontrada, in onda su Rai Uno. Il film ha segnato il 14% di share con una media di 2.989.000 telespettatori.

Una serata che si poteva tranquillamente vincere

Quella di domenica era una serata che, secondo i più a Mediaset, si poteva tranquillamente vincere sotto il piano dello share. Le programmazioni sulle altre reti non era così irresistibile per cui il traguardo non era difficile da raggiungere. Eppure qualcosa per Barbara D’Urso e il suo Live non è andato come avrebbe dovuto.

Essere surclassati persino dalla replica di un film è davvero un risultato pesante da digerire. Sulle altre reti si sono difesi bene Franca Leosini con Storie Maledette (6,2% di share) e Massimo Giletti con Non è l’Arena (7,8%). A questo punto una cosa è certa: Barbara D’Urso e la Mediaset dovranno riflettere a lungo su questo flop e prendere provvedimenti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!