Angelina Jolie dietro il nome della figlia Shiloh Nouvel si nasconde un dramma

Angelina Jolie e Shiloh Nouvel
Angelina Jolie e Shiloh Nouvel

Il nome particolare della figlia di Angelina Jolie, Shiloh Nouvel, nasconde dietro una storia familiare tragica accaduta alla madre diversi anni fa

Tutti conoscono la figlia di Angelina Jolie e hanno sempre detto quanto sia particolare il suo nome. La ragazzina, che oggi ha 14 anni, si chiama Shiloh Nouvel Jolie, un nome inusuale, originale, ma anche con un grande significato. L’attrice di Maleficent ha detto di aver dato questo nome curioso alla primogenita per un evento famigliare accaduto diversi anni prima alla madre.

Proprio per ricordare questo fatto ha voluto rendere omaggio mettendo il nome alla figlia. Proprio nel giorno del suo compleanno il papà Brad Pitt ha elogiato la 14enne perché è stata sempre fedele a se stessa. La piccola sin dalla tenera età voleva chiamata John. Di conseguenza, tutti all’interno del nucleo famigliare la chiamavano con questo nome.

Angelina Jolie spiega il perché del nome della figlia 14enne

Stando a quanto dice il Mirror, la Jolie ha detto che il nome della sua primogenita naturale nasconde una storia familiare drammatica e riguarda i genitori. L’attrice ha sei figli, tre naturali e tre adottivi, e si chiamano Pax, Shiloh, Vivienne, Zahara e Knox. Maddox sta studiando in Corea Del Sud e quindi al momento non c’è.

Il padre della star, Jon Voight, a sua volta è stato un attore molto bravo e ha anche vinto un Oscar come migliore attore per Tornando a casa. Ha anche vinto quattro Golden Globe e un Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes. In un periodo della sua esistenza era a Georgia per girare un film. In questo Stato ha scoperto che la moglie Marcheline Bertrand, sposata nel 1971, aspettava la loro prima figlia. Ecco che così nasce il nome di Shiloh Baptist, visto che era «il nome dal suono più del sud» che la coppia avesse mai pensato.

La mamma della Jolie ebbe un aborto spontaneo

Dopo alcuni mesi però Marcheline perse il bimbo a causa di un aborto spontaneo. Questo episodio l’ha profondamente segnata e quando Angelina stava per partorire decise di dare alla bimba questo nome in onore della madre.

La piccola così si chiamò Shiloh, con l’aggiunta di Nouvel, e sembrava proprio che volesse ridare la bimba perduta alla madre. La Jolie ha anche narrato di aver usato per anni il nome Shiloh Baptist, soprattutto quando si dovevano prenotare alberghi o ristoranti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!