Marco Liorni in imbarazzo a Italia Sì, l’ospite entra in studio e scoppia a piangere: “Riprenditi un attimo…” [FOTO]

Marco Liorni

Marco Liorni invita Silvia Coppola a Italia Sì

Oltre all’appuntamento quotidiano in onda dalle 10 a mezzogiorno, continua anche la programmazione del sabato pomeriggio di Italia Sì. Alla guida come sempre Marco Liorni con la collaborazione dei quattro saggi: Elena Santarelli, Rita Dalla Chiesa, Mauro Coruzzi e Manuel Bortuzzo.

Nella puntata del 13 giugno 2020, sul podio del programma di Rai Uno, si è presentata Silvia Coppola, una sarta che ha realizzato un’invenzione molto speciale. Per tale ragione è stata nominata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella cavaliere del lavoro. Mail suo ingresso nello studio romano di Italia Sì le ha provocato una forte emozione al punto di scoppiare a piangere davanti ai presenti. Ma andiamo vedere nel dettaglio cosa è acacduto nel rotocalco della prima rete.

Silvia Coppola scoppia a piangere in diretta

In pratica la sarta Silvia Coppola, in occasione dell’emergenza sanitaria da Covid-19 ha avuto un ingegno. In poche parole la donna ha realizzato delle mascherine protettive trasparenti per mostrare il sorriso. Presidi di sicurezza molto utili anche per tutti coloro che hanno dei problemi d’udito perché danno la possibilità di leggere il labiale.

La protagonista, però una volta entrata in studio, è scoppiata in lacrime per l’emozione prendendo tutti alla sprovvista. A quel punto Marco Liorni, grazie alla signorilità che lo contraddistingue, ha perso un po’ di tempo raccontando al pubblico da casa l’invenzione di Silvia e invitandola a riprendersi. E’ intervenuta anche la saggia laziale Elena Santarelli che ha incoraggiato la signora in questo modo: “Che tenera…”. (Continua dopo la foto)

Silvia Coppola
Silvia Coppola, la creatrice delle mascherine trasparenti

Marco Liorni nella bufera per non aver indossato la mascherina protettiva

Sempre nella stessa puntata di Italia Sì in onda sabato 13 giugno 2020 il pubblico da casa ha notato qualcosa su Marco Liorni che ha scatenato una serie di polemiche. In poche parole il conduttore romano che molto presto tornerà alla guida di Reazione a Catena si è presentato in studio senza mascherina protettiva.

Un gesto che ha provocato delle reazioni avverse sui vari social network, in particolare su Twitter. Gli utenti hanno chiesto spiegazioni al diretto interessato visto che si tratta di un ambiente chiuso e alla presenza di altre persone non proprio distanti. A quanto pare subito dopo sono arrivate le giustificazioni del professionista romano.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!