Dalla fiera di telefonia più importante del mondo è in arrivo l'ultimo piccolo di casa Samsung

Il Mobile World Congress (MWC), fiera che ogni anno si tiene nella meravigliosa città di Barcellona, è uno degli appuntamenti più importanti al mondo per il settore della telefonia mobile.
Nel corso delle giornate vengono presentate le nuove punte di diamante delle varie aziende e i giovani rookies del settore; ma è anche l’occasione per ascoltare le interviste, i discorsi e gli annunci dei vari CEO in merito a progetti e sfide future in cui si andranno a cimentare le varie compagnie.

Ogni anno, prima ancora dell’apertura, i siti web iniziano ad accendere le discussioni con rumors di ogni genere.
L’edizione 2015 è alle porte, e di certo non potevano mancare indiscrezioni circa i prodotti che verranno ufficialmente presentati. Tra i più discussi troviamo sicuramente il Samsung Galaxy S6.
Secondo un rapporto di Chosun, la nuova “testa di serie” della casa sud coreana sarà lanciata il 2 Marzo.

Le aspettative sono molto alte, sia per il comparto hardware, sia per quanto riguarda il design.
Tra le specifiche più condivise dalla rete troviamo:

  • Display da 5.5″, con risoluzione da 1400p x 2560p
  • Processore Exynos da 64 bit / Qualcomm Snapdragon 810
  • Fotocamera primaria da 20 Mpx 
  • Fotocamera secondaria da 5 Mpx
  • 4Gb di RAM
  • SO: Android 5.0 Lollipop

Stando ad alcune voci, sarebbero stati creati vari prototipi del dispositivo e non si è ancora a conoscenza di quale di questi sarà prodotto e distribuito. Probabilmente non sarà presente la certificazione IP, ovvero non sarà più garantita la resistenza all’acqua.
Infine, dato l’alone di incertezza volutamente creato per aumentare l’hype sul prodotto, KontroKultura non è in grado di confermare la veridicità delle specifiche sopra riportate.

Non ci resta che aspettare ancora qualche settimana per poter scoprire quali saranno le sorprese che ci attendono a questo Mobile World Congress. Nell’attesa, continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!