Vittorio Sgarbi piange da Pierluigi Diaco, poi la confessione: “Non doveva morire”

Vittorio Sgarbi in lacrime
Vittorio Sgarbi in lacrime

Vittorio Sgarbi in lacrime per Giulio Giorello

Nella puntata di Io e Te in onda martedì 16 giugno 2020 ha notato l’emozionante intervista che Pierluigi Diaco ha fatto a Vittorio Sgarbi. Quest’ultimo ha ricordato Giulio Giorello, filosofo, matematico ed epistemologo che è venuto a mancare. Il noto critico d’arte si è portato dietro una copia del quotidiano La Repubblica in cui un altro filosofo lo ha ricordato con delle frazi che nemmeno lui avrebbe usato.

Dopo aver letto il pensiero il Parlamentare si è emozionato al punto che è scoppiato a piangere. Ad un tratto la sua voce si è spezzata mentre pronunciava: “E’ vero che anche io appartengo a quelle persone mature che si comportano sempre come ragazzi, ma in lui era veramente una dimensione quasi… insomma, non doveva morire“. A quel punto il padrone di casa ha chiesto alle poche persone in studio di fare un applauso al suo ospite che difficilmente si emoziona in pubblico.

A Io e Te, Pierluigi Diaco e il critico d’arte non rispettano le distanze fisiche

Nel secondo appuntamento settimanale di Io e Te, Vittorio Sgarbi e il conduttore Pierluigi Diaco hanno parlato del Cenacolo di Leonardo Da Vinci. Talmente i due erano presi dal dipinto che si sono alzati dalla loro postazione dirigendosi verso il led dove appariva l’immagine. E proprio in quel momento tra i due c’è stato un avvicinamento non rispettando la distanza fisica che prevedono le norme anti-coronavirus.

Dopo che si sono accomodati, il giornalista rivolgendosi al critico d’arte ha affermato: “Poco fa tu ti sei avvicinato a me, ci siamo sfiorati, ci saranno tantissime polemiche perché non abbiamo rispettato le misure di sicurezza. Come ci giustifichiamo col pubblico?”. A quel punto il Parlamentare ha replicato così: “Il medico di Berlusconi, Zangrillo, ha detto “il virus è clinicamente estinto”. Io cito Zangrillo”.

Vittorio Sgarbi e la storica fidanzata Sabrina Colle

Intervistato da Pierluigi Diaco a Io e Te, Vittorio Sgarbi ha parlato della sua vita sentimentale. Per chi non lo sapesse da anni il critico d’arte è fidanzato con Sabrina Colle, anche se la loro è una relazione aperta. Un sentimento che a un certo punto, verso la fine degli Anni Novanta, è diventato completamente spirituale.

Quel periodo la donna gli ha proposto di non avere più rapporti sessuali. Nonostante questo i due si vogliono ancora bene. “E’ una scelta che va oltre i sensi, oltre le passioni e diventa un rapporto della ragione”, ha concluso Sgarbi che domenica scorsa a Live ha avuto una nuova discussione con Barbara D’Urso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!