New Amsterdam 2, trama 18 giugno 2020: Castro allontanata dall’ospedale

New Amsterdam 2, anticipazioni

Giovedì 18 giugno 2020 andrà in onda su Canale 5 in prima serata New Amsterdam 2 con tre inediti episodi. Max e Todd avranno un confronto per le loro vedute diverse. Se Goodwin vorrebbe che il bene e la salute del paziente fossero messi al primo posto, Todd è maggiormente attento al lato economico e gestionale dell’ospedale. Max riuscirà però a trovare come sempre un compromesso.

Stando alle anticipazioni di New Amsterdam 2, la Castro commetterà un errore che le sarà fatale. La dottoressa falsificherà i risultati delle analisi dei pazienti che ha in cura. L’inganno verrà scoperto e la Sharpe la allontanerà dal suo posto di lavoro.

New Amsterdam 2, puntata di giovedì 18 giugno 2020

Nella puntata di giovedì 18 giugno, i fan del medical drama potranno assistere a tre nuovi episodi che non mancheranno di catalizzare l’attenzione. In ”Sabbath”, Max farà i conti con l’odiata burocrazia. Il coraggioso dottore vorrebbe che nell’ospedale i pazienti venissero prima delle questioni economiche, ma la realtà è ben diversa. A tal proposito, Todd gli farà sapere che dovranno essere effettuati dei tagli. Max non si arrenderà e proverà a fare in modo che i pazienti non ne risentano, scontrandosi con le idee più razionali di Todd.

Stando alle anticipazioni della puntata di New Amsterdam 2 di giovedì, Max trasferirà un paziente in Messico insieme a Reynolds, in modo che i costi dell’intervento vengano dimezzati. Una inaspettata notizia coglierà di sorpresa Goodwin: pare che Reynolds abbia intenzione di lasciare per sempre l’ospedale, anche se non verranno rese note le reali motivazioni. Uno sporco gioco verrà poi alla luce. Si scoprirà infatti che la Castro, per fare bella figura, falsifica le analisi dei suoi pazienti, in modo che mostrino valori in range con le aspettative della sua terapia.

Max destabilizzato dalla partenza di Reynolds

Continuando con le anticipazioni della puntata in onda giovedì 18 giugno 2020 su Canale 5, Max sarà turbato per la partenza di Reynolds. Solo da poco ha accettato l’idea di aver perso la sua famiglia, trovando un precario equilibrio nella sua vita. Un altro distacco improvviso lo getterebbe di nuovo nel buio della depressione.

Nel sedicesimo episodio di New Amsterdam 2 ”Punti di vista”, ci sarà un processo per il decesso di George, morto sotto i ferri operato da Reynolds. A testimoniare saranno chiamato Bloom, Reynolds e Max. In aula le cose non andranno come previsto. Complice il nervosismo, tutti e tre faranno insospettire la giuria, che dubiterà della loro innocenza.

Nel mirino finirà proprio Reynolds. Secondo alcuni membri della giuria, il medico ha lasciato che Whitney morisse perché responsabile di un orrendo crimine. Infine, nella puntata di domani, la Castro verrà scoperta e  Sharpe non perderà tempo per farla allontanare dall’ospedale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!