Tiziano Ferro sarà papà molto presto “Sono in America con Victor per questo”

Tiziano Ferro
Tiziano Ferro

Tiziano Ferro e Victor Allen stanno iniziando un nuovo percorso che darà grandi soddisfazioni

Tiziano Ferro e Victor Allen a breve saranno genitori, questo è stato rivelato direttamente dal cantante che non ha mai nascosto il desiderio di diventare papà. Adesso è arrivato il momento di provare, hanno dato una grande accelerazione, Anche perché Victor a breve compirà 55 anni e non vuole diventare genitore troppo grande. Un bambino ha bisogno di energie, quindi più si è giovani più si ha da dargli.

Spiega che hanno deciso di andare in America perché la situazione è tanto diversa, è molto più facile o comunque ci sono tante soluzioni per poter raggiungere il loro obiettivo. Tra i tanti modi, c’è il fostering, ovvero la possibilità concessa dallo Stato di avere in affidamento un bambino occupandosi di lui per un certo periodo di tempo, senza dover avviare le pratiche per l’adozione. Insomma un modo diverso per coronare un sogno tanto grande per lui.

Tiziano Ferro ha sempre rincorso questo sogno, anche senza Victor

Tiziano Ferro ha sempre sognato di essere papà, anche prima dell’arrivo di Victor nella sua vita. Infatti quando durante un’intervista a Vanity Fair gli venne chiesto se avesse voluto avere un bambino anche senza un compagno, rispose di si. Ai tempi il cantante frequentava degli aspiranti genitori e in quell’occasione si sarebbe reso conto di essere pronto ad occuparsi di un bambino anche da solo.

Dietro questa decisione c’è tanta razionalità oltre che tanto sentimento. Non basta volere un figlio con il cuore, perché poi occuparsene vuol dire tanto altro. Poi aggiunse che ovviamente se avesse trovato un compagno, le cose sarebbero state tanto diverse. Avere un figlio e occuparsene insieme alla persona che ami è nettamente differente dall’averlo da solo e prendersene cura singolarmente. Molto probabilmente le cose sarebbero state diverse anche per il bambino che avrebbe goduto della presenza di due persone piuttosto che di una sola.

Il cantante lancia un messaggio importante a tutti coloro che vogliono seguire la sua stessa strada

Educare e crescere un figlio è qualcosa di realmente serio. Quindi lancia un messaggio a tutti coloro che vorrebbero raggiungere il suo stesso obiettivo e dice che non basta avere uno slancio iniziale, non basta averne voglia soltanto in un momento, bisogna tenere in conto che quel bambino ci sarà sempre, anche se da un’altra parte del mondo, anche se ad occuparsene dovessero essere altre persone.

Questa sua decisione è tanto criticata dai fan che pensano sia una scelta un po’ egoista. Altri invece lo hanno sostenuto sin dal primo momento perché lo ritengono essere una persona all’altezza di educare a crescere un bambino. È una decisione coraggiosa anche perché si tratta di un affido temporaneo, prima o poi bisognerà distaccarsi da quel bambino e sicuramente non sarà facile.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!