Paola Perego ossessionata da un incubo: “Ero convinta di morire…”

‘Asessuali? Sono strani e malati’: Paola Perego di nuovo nei guai

Paola Perego e gli attacchi di panico

Da qualche giorno è possibile trovare l’autobiografia di Paola Perego, dal titolo ‘Dietro le quinte delle mie paure’. Un libro dove la nota conduttrice ha scritto nero su bianco dei momenti bui della sua vita, soprattutto quando soffriva di attacchi di panico. Un problema con il quale la moglie di Lucio Presta ci ha convissuto per ben 35 anni, ma che per fortuna è riuscita a superare.

Nell’ultimo numero di edicola del magazine Nuovo è contenuta una sua lunga intervista raccontando dei particolari del suo peggior incubo: “Terrore puro, il fisico va in modalità ‘pericolo’ e provi un totale distacco dalla realtà, perché non senti e non vedi. Sei convinta che morirai”. I primi segnali li ha avuto in età adolescenziale, ovvero intorno ai 16 anni. Con molta probabilità la Perego non si sentiva all’altezza, le sembrava tutto più grande di me. Lavorava per aiutare la sua famiglia che faceva fatica ad arrivare a fine mese, quindi voleva far star bene tutti ma forse sentiva la pressione.

La confessione al magazine Nuovo

Intervistata dal periodico Nuovo, Paola Perego ha confessato i come ha sconfitto questo suo grande problema. “Io non mi conoscevo molto bene, solo la psicanalisi mi ha permesso di conoscere la vera Paola. Sono stati anni lunghi e faticosi, un percorso tutto in salita”, riferendosi a quello che lei ha soprannominato ‘mostro’. Parlando col giornalista ha svelato di quando si è resa conto di essere finalmente libera.

La conduttrice romana non riusciva più ad uscire di casa da sola. Poi un paio d’anni fa suo figlio Riccardo le chiese di accompagnarlo alla stazione. “Ma che bello, posso finalmente farlo!pensai. E mi sentii pervasa dalla felicità per una cosa che mi era stata preclusa per anni”, ha concluso la professionista Rai.

Paola Perego torna a condurre un programma in tv

Paola Perego è riuscita a superare gli attacchi di panico anche grazie al percorso di terapia. Dopo qualche anno la conduttrice ha voluto condividere quello che ha trascorso scrivendo il suo percorso nell’autobiografia appena uscita nelle librerie.

Dopo un lungo periodo di stop, la moglie di Lucio Presta è pronta a ritornare sul piccolo schermo con una nuova trasmissione, che parlerà di nonni e nipoti. Il format prenderà il via il prossimo settembre su Rai Due.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)