Giovanni Ciacci accade un fatto gravissimo “Denuncio alla polizia”

Giovanni Ciacci
Giovanni Ciacci

Giovanni Ciacci insulti sui social adesso è troppo

Giovanni Ciacci sta attraversando un brutto momento, il conduttore televisivo ha subito attacchi ed insulti sui social network. Stavolta però diversamente da tutte le altre ha scelto di non mantenere il silenzio. Si è arrabbiato ed anche tanto, annunciando di aver deciso di denunciare, passando alle azioni giudiziarie contro gente che non conosce i limiti ed il rispetto.

Il conduttore ne ha parlato durante la puntata di ieri sera Live non è la d’Urso, ospite da Barbara D’Urso, raccontando che spesso su Instagram lo prendono di Mira e diventa il centro di attacchi senza senso, esagerati ed esasperanti. Che lì per lì hanno poco peso per lui, ma che poi lo fanno stare male.

Giovanni Ciacci, ecco cosa è successo sui social network

Giovanni Ciacci scendendo nei dettagli, ha raccontato che tutto è nato a causa di storie fatte su tik tok da persone molto divertenti. Ha pubblicato i tik tok su Instagram, così un utente, anzi un hater gli ha scritto in privato in direct accusandolo di dare troppo spazio agli omosessuali, che questa gente, lui compreso dovrebbe soltanto essere bruciata.Le parole in realtà erano molto più forti, lo sono anche adesso quindi possiamo immaginare prima. Ovviamente si tratta di un messaggio che ha allertato l’uomo, che lo ha spinto a rivolgersi alle forze dell’ordine e alle autorità competenti.

Subito dopo ha fatto lo screen pubblicandolo su Instagram e dichiarando che quella persona sarebbe finita tra le mani della Polizia Postale, proprio come molto altre che da troppo tempo non fanno altro che riempirlo di insulti. In realtà non ci sono conseguenze per ciò che viene fatto pubblicamente da queste persone, ma si tratta più che altro di un modo per far comprendere ai protagonisti di queste storie tristi che cosa hanno fatto.

Tanta solidarietà da parte dei suoi follower

Il post che ha condiviso su Instagram, come uno sfogo, ha ottenuto 1400 mi piace, oltre che tantissima solidarietà. Qualcuno ha scritto di essere rimasto senza parole perché tra l’altro si tratta di persone che addirittura hanno il diritto di voto, nonostante siano ignoranti. Degli altri e gli hanno risposto che sembra essere assurdo, eppure ancora oggi Nel 2020, c’è chi scrive queste cavolate, che bisognerebbe vergognarsi, che questa gente è impossibile da comprendere.

In realtà nemmeno qualche settimana fa Giovanni aveva pubblicato messaggi e commenti poco carini che in tanti gli avevano lasciato sui vari social network, lamentandosi che è stanco di ricevere soprusi e insulti, non consapevole di cosa stesse per succedere da lì a breve. La situazione sta sfuggendo di mano e purtroppo sembra essere preoccupante.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!