Asia Argento rivelazioni scioccanti su Fabrizio Corona “Piangeva sulla tazza del ce..o”

Asia Argento non crede più al movimento #MeToo
Asia Argento

Asia Argento, il racconto su Fabrizio Corona che nessuno si aspettava

Asia Argento è stata ospite a Live non è la D’Urso, domenica 21 giugno, lì ha parlato della storia delle violenze, avendo un duro scontro con Sandra Milo. Poi si è concentrata anche sulla relazione con Fabrizio Corona, della quale hanno parlato tutti. Barbara D’Urso ha lanciato un video che raccontava la fine della loro storia finché Asia è scoppiata a ridere, lasciando tutti increduli, Barbara D’Urso compresa.

Ha poi spiegato di essere scoppiata a ridere perché l’ha visto piangere seduto sulla tazza del water, soltanto perché lei gli aveva detto di non voler stare con lui, avendo deciso di lasciarlo. Poi ha raccontato che in realtà non lo conosce, si sono visti soltanto tre volte, quindi la storia che sono stati fidanzati, non è assolutamente vera.

Asia Argento, tutto un pretesto per far parlare di sè

Asia Argento ha poi dichiarato che è certa che tutte queste informazioni tirate fuori da Fabrizio Corona, sono state rilasciate ai media soltanto per far parlare di sè, per vendere più cose possibili in giro ai Paparazzi. Secondo lei, lui ha problemi mentali, è tormentato e ha bisogno di essere aiutato. Gli vuole tanto bene, ma non lo ha mai amato, non sono mai stati insieme come due fidanzati.

Ha detto poi la stessa cosa per quanto riguarda Morgan. Gli ha consigliato di disintossicarsi, di non usare sostanze stupefacenti perché ne è ormai assuefatto. Una persona che reagisce come lui, proprio come a Sanremo, non può che essere assuefatta della droga. Lei e la figlia sono scappate dalle sue grinfie e si sono salvate, essere lontani da Morgan, dà una boccata d’aria, risolleva l’animo, fa bene alla salute.

Il rapporto con il padre Dario, intimo e particolare, si vogliono tanto bene

Poi Asia ha parlato anche del rapporto che ha con il padre, un rapporto molto intimo, particolare, si vogliono tanto bene, sono legati più che mai. Il primo film che ha visto girato dal papà, lo ricorda benissimo. Lei aveva 5 anni, l’ha guardato non per sua imposizione ma per curiosità, probabilmente molte paure le ha prese da lì, non per niente dopo quel film ha iniziato a fare tanti incubi.

Coloro che parlano di Asia, la reputano una raccomandata, una persona che ha fatto strada nel mondo della TV soltanto grazie al padre. Lei non lo nasconde, anzi afferma di dovere tanto a lui, la sua carriera lavorativa adesso va bene non soltanto perché è brava e ha grandi capacità, ma anche perché il padre le ha regalato un cognome non indifferente.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!