Alberico Lemme sostiene che durante accertamento fiscale ci sono state effusioni tra 2 funzionari dell’agenzia delle entrate “Ho il video”

Alberico Lemme
Alberico Lemme

Alberico Lemme accertamento fiscale parecchio curioso per il farmacista

Alberico Lemme ha raccontato una delle ultime esperienze, che nessuno, compreso lui, avrebbe mai potuto immaginare. Il farmacista, dietologo, consulente alimentare, spesso presente nei programmi di Barbara D’Urso ha denunciato un accertamento fiscale molto strano, fuori dal comune. Nei giorni passati l’uomo ha ricevuto la visita da parte di due funzionari dell’Agenzia delle entrate che durante il controllo avrebbero avuto un rapporto sessuale.

Il controllo è avvenuto presso una delle tante società del farmacista, e sembrerebbe essere davvero successo di tutto, tanto che è Lemme afferma di avere un video nel quale si vede tutto. Può dimostrare che i due funzionari hanno iniziato a scambiarsi pesanti effusioni fino ad arrivare poi ad avere un vero e proprio rapporto sessuale.

Alberico Lemme, le telecamere di sicurezza hanno ripreso tutto

Alberico Lemme racconta che i funzionari si presentavano pomeriggio per pomeriggio per effettuare verifiche sulla contabilità. Di conseguenza e aveva lasciato loro delle chiavi in modo da poter entrare ed uscire ogni qualvolta ne avevano bisogno. Nei locali ovviamente sono presenti delle telecamere di sicurezza che hanno ripreso tutto. Si parte da un bacio e da una carezza per arrivare poi a molto altro.

in realtà lui e i suoi collaboratori si sono infastiditi quando hanno iniziato a vedere che i due facevano anche dell’altro. Aprivano i cassetti, rovistavano tra gli scaffali, controllavano i documenti che in realtà non avevano nulla a che fare con i controlli per i quali si trovavano lì. Spesso invece usavano dei documenti per i quali avrebbero dovuto chiedere il permesso, cosa che non era assolutamente stato chiesto.

La risposta dei funzionari lascia senza parole

Quando Alberico si è reso conto di cosa stesse succedendo nei suoi uffici insieme ai suoi collaboratori ha informato i funzionari che da quel momento in poi avrebbero potuto lavorare sotto il controllo di qualcuno di loro. Quindi avevano avanzato la proposta di mandare uno dei collaboratori di Alberico sia per aiutarli, sia per accelerare i tempi.

La risposta da parte di uno dei funzionari non si è fatta attendere, ha affermato che non avevano bisogno di nessun aiuto. Che qualora il suo problema fosse stato ricevere fatture inesatte,  non si sarebbe dovuto preoccupare perché un eventuale errore è contestabile attraverso i ricorsi. Invece per quanto riguarda il video del quale Alberico è in possesso almeno per il momento non ci sono state rivelazioni o risposte da parte dei diretti interessati.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!