Windows 10: tutto in 6 Highlights
Windows 10: tutto in 6 Highlights

Microsoft aveva annunciato che il suo evento del 21 gennaio, dedicato a Windows 10, avrebbe avuto molto da offrire; ed è stata di parola! La crew di Redmond non ha presentato solo decine di nuove funzionalità per dispositivi desktop e mobili ma anche un nuovo hardware che oltrepassa i limiti di quello che crediate possa fare un computer. Sopraffatti? Non lo siate! Grazie al sito engadget.com, ecco in sintesi ciò che potete aspettarvi di trovare sul nuovo sistema operativo quando sarà pronto al debutto.

  • Windows 10 è un aggiornamento gratuito: la prima grande notizia è anche la più significativa per il vostro conto in banca: Windows 10 sarà un aggiornamento gratuito sia su desktop che mobile. Coloro che al momento stanno utilizzando Windows 7, Windows 8.1 o Windows Phone 8.1 potranno ottenere un aggiornamento gratis effettuando il passaggio entro il primo anno. La strategia non è completamente nuova (Apple offre già aggiornamenti gratuiti), ma risulterà un’ottima cosa per chi fosse riluttante a pagare per avere il nuovo sistema operativo.
Windows 10 è un aggiornamento gratuito
Windows 10 è un aggiornamento gratuito

 

  • Cortana arriva ai pc: Windows 10 permetterà di utilizzare l’assistente vocale per dettare messaggi, cercare sul web ed eseguire le operazioni più comuni. È inoltre possibile utilizzare Cortana in un nuovo browser di Windows, Project Spartan, per ottenere informazioni relative ai siti visitati.
Windows 10: arriva Cortana!
Windows 10: arriva Cortana!

 

  • Project Spartan: il nuovo browser per Windows 10 è costruito per essere veloce, leggero e sicuro, praticamente l’opposto di Internet Explorer. Spartan evidenzia le funzionalità che consentono di leggere i siti (ad esempio un elenco di lettura) e condividerli con altri. E sì, l’assistente personale Cortana è intorno per aiutarvi ottenere le informazioni che vi servono.
Windows 10: Project Spartan
Windows 10: Project Spartan

 

  • Windows 10 sui dispositivi mobili: l’esperienza che si avrà sui cellulari è ​​un incrocio tra quella attuale di Windows Phone e quella di Windows 10 sui dispositivi desktop. Comunque, ci sono anche caratteristiche specifiche per i dispositivi mobili, come ad esempio una tastiera migliorata e dettatura vocale.
Windows 10: dispositivi mobili
Windows 10: dispositivi mobili

 

  • Xbox integration: L’esperienza di gioco con Xbox non sarà più limitata alle console e agli windows phone ma sarà un elemento base di Windows 10. Una applicazione dedicata mostrerà le attività e permetterà di condividere i propri risultati.
Windows 10: Xbox integration
Windows 10: Xbox integration

 

  • Windows Holographic and Hololens: di sicuro il più grande jolly dell’evento è stata l’immersione profonda di Microsoft nel mondo degli ologrammi. Windows 10 avrà un supporto integrato per i display olografici, che consentono di vedere e toccare oggetti virtuali in tutto il mondo che ci circonda.
Windows Holographic and HoloLens
Windows Holographic and HoloLens

 

Che dire, se non sperare di poter avere a che fare il prima possibile con tutte queste novità?

 

Volete restare aggiornati con tutti i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina? Allora seguitemi mettendo il vostro like qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!