Roger, il gatto che fa la spesa a Tortona

Di curiosità se ne vedono eccome tra bibite in offerta, sottocosto e frutta fuori stagione. Ma quello che ci siamo trovate davanti in un assonnato pomeriggio di spesa alla Coop di Tortona (visto che i nostri fans ci chiamano ‘compagne’ noi abbiamo deciso di immedesimarci nel ruolo e di fare acquisti KontroKorrente solo lì)  ci ha lasciato davvero a bocca aperta. E così eccoci qui a documentare la stranezza nella quale ci siamo imbattute e che quasi ci ha fatto cadere le borse stracolme della spesa dalle mani. Ormai ci conoscete; noi di KontroKronaca ci occupiamo da molto di animali e animalismo, quindi non abbiamo potuto resistere e abbiamo deciso di farci un articolo.

Roger, un bellissimo esemplare di gatto persiano di appena otto mesi, se ne stava tranquillo e beato nel carrello della spesa mentre la sua mamma umana terminava gli acquisti alla cassa. Roger se ne stava lì, comodo comodo nel posto della borsa o dei marmocchi e proprio non ne voleva sapere di scappare o scomodarsi. Chi abbia una minima conoscenza di felini, sa perfettamente che un fatto del genere è quantomeno insolito; infatti cassiere e clienti  hanno abbandonato ogni occupazione per osservare l’animale che placido, si guardava attorno quasi chiedendosi il motivo di tanto clamore. E dato che siamo nell’era degli smartphone, molto fausta per i reporter, non abbiamo esitato a chiedere il permesso e a immortalare la scena.

Roger il persiano che fa la spesa

Ora vi prego, chiunque abbia o abbia avuto in casa un felino, provi a pensare al suo gatto nella stessa situazione: urla, fughe, graffi, protezione civile. Pompieri, forse. Roger no, più mansueto e calmo di un barboncino di dodici anni, come ci ha raccontato la sua amica umana, ama accompagnarla per commissioni e negozi, senza alcuna gabbietta o guinzaglio, nonostante sia ancora un cucciolo e i cuccioli, lo sappiamo bene, sono solitamente più simili ad un uragano. La donna stessa non sembrava comprendere il motivo di tanto stupore:

“Roger è abituato così. Non vuole stare in casa solo e allora lo porto con me dappertutto. Ha solo otto mesi ma è abituato alla gente”.

Forse siamo tutti vittima di un pregiudizio infondato e abituandoli da piccoli, anche i nostri amici felini possono diventare dei perfetti ‘cagnolini da compagnia’. Si sa, il gatto è l’animale meno impegnativo, a meno che non si chiami Roger e voglia seguirvi ad ogni costo dappertutto, col suo sguardo a metà tra l’assonnato e l’inquisitorio. Non potremo mai sapere cosa ne pensi Roger della Coop e dei suoi annunci radio a favore degli acquisti ecologici e solidali ma una cosa la sappiamo: vorremmo che ci fossero più felini nei carrelli e meno ‘vecchiette acidelle’ come quella che disgustata ha lanciato verso il povero micione qualche parola di disappunto. Ma a Roger cosa importa? Con la sua flemma da grumpy-cat lo vedremo molto spesso nei negozi di Tortona.

roger il persiano che fa la spesa

 

 

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Articolo precedenteWindows 10: tutto in 6 Highlights
Articolo successivoMangerai ancora da McDonald’s dopo questa lettura?
e Metamorfosi di K è un nuovo servizio che vende idee. Attraverso la costruzione di una profonda empatia con il cliente e una assoluta tutela della riservatezza dello stesso, creiamo su commissione: slogan titoli trovate pubblicitarie lettere formali lettere informali per ogni occasione (d'amore, di scuse, di ringraziamento, di auguri etc.) articoli comunicati stampa recensioni di film, libri, riviste, eventi culturali, fiere etc. saggi elaborazioni di progetti soggetti cinematografici e teatrali favole originali e personalizzate testi per canzoni poesie e ogni altra forma di scrittura creativa. Forniamo anche consigli e supporto per stesura di temi e tesi correzione formale di elaborati già scritti. Informazioni generali contatti: [email protected] cell: 3391396181 I nostri ghost writer: LA BLATTA: laureata in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l'Università Cattolica di Milano, scrittrice e drammaturga, articolista freelance, esperta in educazione all'ecosostenibilità, dieta e cultura vegan e animalismo. LA TERZA GEMELLA: attrice, drammaturga, regista, sceneggiatrice, educatrice professionale esperta in pedagogia e letteratura per l'infanzia, direttrice artistica, organizzatrice di eventi culturali.