Orsacchiotti giganti per il distanziamento sociale: l’idea di un bar parigino

Orsacchiotti giganti per il distanziamento sociale
Orsacchiotti giganti per il distanziamento sociale

Il mondo sta lentamente tornando (o almeno ci prova) alla vita prima del covid. Tuttavia l’esperienza della quarantena e dell’isolamento obbligato hanno portato ad un nuovo modo di concepire la quotidianità, in molteplici settori.

Ad avere la peggio sono le attività commerciali come bar e ristoranti che di assembramento vivono. Ora invece che gli spazi da condividere non possono più gremirsi di gente, cosa ne sarà di loro? Per fortuna stanno in molti mettendo in piedi delle originalissimi idee per fare fronte all’obbligo di mantenere le distanze. E così in un bar parigino, sono stati usati degli orsacchiotti giganti per il distanziamento sociale. L’idea fa il giro del web.

Orsacchiotti giganti per il distanziamento sociale: una tenera idea

Rrstoranti, caffè, bar, pub e altri luoghi stanno tutti cercando di garantire che i possibili ospiti consumino quello che ordinano al sicuro. Essendo stati chiusi per mesi ora stanno comprensibilmente cercando di far funzionare le loro attività, con idee curiose, stravaganti e tenere. Nel novero della tenerezza ci finisce però l’uso degli orsacchiotti giganti per il distanziamento sociale. Chi non vorrebbe prendere un caffè e un cornetto seduto accanto a due bei orsacchiotti?

Stante a quanto riportato da alcuni utenti dei social media, questo specifico caffè non è l’unico che sta impiegando i servizi di grandi “buttafuori di peluche” per proteggere tutti. Anzi si può dire che in realtà questa si sta trasformando in una vera e propria tendenza. Comunque sia i clienti del bar in esame adesso si dicono molto divertiti da questa trovata, che oltre ad essere utile, è anche tenera e dolce.

Altre idee come questa

Se quella del bar parigino è una tenera idea, altre attività ne hanno avute di altrettanto originali e più stravaganti. Ad esempio, il personale di un bar tedesco ha fatto indossare ai propri clienti “noodles da piscina” come cappelli nel tentativo di garantire il rispetto delle regole di distanza sociale. Tutte queste idee di prendere il caffè in modo del tutto stravagante stanno avendo larga diffusione sui social, conquistando letteralmente il web, ed utenti da ogni parte del mondo.

E infatti, qualcuno con un’idea simile ha commentato il post dicendo: “Mio marito aveva suggerito una settimana fa che noi in Spagna dovremmo indossare un ampio sombrero. Questi locali ci hanno battutto sui tempi!”

Un altro ha scritto: “Un rimedio adeguato per coloro che non hanno ancora interiorizzato il problema della distanza di sicurezza. L’idea degli orsacchiotti fa pensare a qualcosa di dolce e tenero e fa vincere la paura di uscire”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!