Chiara Galiazzo la cantante diventata vegetariana, svelato il motivo di questa scelta

Chiara Galiazzo

Chiara Galiazzo: “Adesso sto meglio” dopo essere diventata vegetariana

Chiara Galiazzo difficilmente si parla di lei, è molto riservata, i giornali gossip non hanno molto su cui puntare. Però in questi giorni si sta parlando della sua scelta, della decisione ferma di smettere di mangiare carne. La donna è ormai vegetariana da circa 5 anni e dice di stare tanto bene così, di non essersi mai pentita di aver fatto questa scelta. Tra l’altro ci tiene a sottolineare di avere imboccato questa strada soltanto per sua volontà, non per moda o per qualcosa di simile.

La cantante ne ha parlato durante un’intervista a Grazia raccontando di aver capito circa 5 anni fa che continuare a mangiare carne avrebbe fatto del male non soltanto a se stessa ma anche al Pianeta intero.

Ognuno di noi secondo lei dovrebbe fare la nostra parte, cercare di pensare che qualsiasi passo mosso in solitudine ha poca importanza. A fare la differenza è muoversi tutti insieme verso un unico obiettivo, verso un’unica meta.Inoltre la sua vita adesso oltre che essere rispettosa verso gli altri ed ecologica sembra averle fatto benissimo. Ha perso peso, è in linea, perfettamente come lei voleva da tanto tempo.

Chiara Galiazzo come prosegue la vita lavorativa?

Chiara Galiazzo ha 33 anni, negli ultimi tempi non si è sentito dire nulla di lei nemmeno lavorativamente parlando. Adesso siamo a poche ore dall’uscita del ultimo album Bonsai, sarà in vendita a partire da domani. Per quanto riguarda la sua musica, dice che da ormai diversi anni che cerca di mettere se stessa in ogni sua canzone.

Tutta la musica della cantante parla della sua vita, non segue le mode nemmeno nelle tematiche, dato che siamo abituati ad ascoltare sempre lo stesso genere, sempre le stesse parole. Lei ci tiene a dire che ha il suo seme, la sua fortuna, e cerca di proteggerla sia con le unghie che con i denti.

Milano la sua città adottiva è il massimo ma…

Ormai da diverso tempo vive a Milano, parla della città che l’ha accolta a braccia aperte proprio a proposito dei semini e dice che si è accorta che i milanesi non hanno pazienza. Non hanno il carattere che permette di piantare il semino e aspettare che nasca qualcosa, vogliono tutto e subito.

Potrebbe trattarsi di una frase con un doppio senso nascosto per esempio potrebbe avere a che fare con la sua vita sentimentale. Chiara a Milano si trova bene, con i milanesi forse un pò meno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giusy: Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.