‘Già le mani dai miei figli…’: Sossio Aruta sbotta sui social, per lui la fine di un incubo (FOTO)

Sossio Aruta
Sossio Aruta

Sossio Aruta sembra finalmente aver chiuso un capitolo molto doloroso della sua vita. L’ex partecipante di uomini e donne poche ore fa ha fatto sapere ai suoi follower che si è concluso il procedimento legale nei suoi confronti che lo ha visto protagonista di alcune mancanze verso i figli.

Da anni l’attuale compagno di Ursula Bernardo è separato e dalla precedente relazione ha avuto due figli. La ex moglie ha sempre sostenuto che il calciatore non ha mai versato gli assegni che spettavano ai ragazzi e finalmente dopo anni di litigi e sentenze il tutto si è concluso.

Sossio Aruta assolto dalla corte di Assise

Dopo aver ricevuto la buona notizia, Sossio Aruta non ha potuto fare a meno che condividere quanto saputo con i suoi fan. L’ex partecipante del trono over, ha postato sul suo profilo social un articolo di giornale dove c’è scritto in breve alcuni dettagli importanti della sua vita passata. Come già detto in precedenza, la separazione con la ex moglie non è stata semplice e quest’ultima lo ha sempre accusato di non essere stato un buon padre.

Circa due anni fa, Sossio Aruta è apparso in lacrime sui social, ammettendo le sue colpe senza però capire il motivo di tutto questo ‘odio’ nei suoi riguardi. A quanto pare, oggi, può finalmente prendersi la sua rivincita e come lui stesso ha scritto su Instagram, è finito un incubo. La corte d’appello  ha assolto il cosiddetto Re Leone perchè il fatto sussiste ma non è punibile. (Continua dopo il post)

View this post on Instagram

LA FINE DI UN INCUBO….😪😪😪😪 DEDICATO A TUTTI QEGLI STRONZI E STRONZE CHE MI HANNO OFFESO E GIUDICATO .SENZA SAPERE LA MIA STORIA , HO SOFFERTO MOLTO , HO ATTRAVERSATO UN MOMENTO DIFFICILE E HO DOVUTO FARE DELLE SCELTE …E LA MIA E' STATA QUELLA DI VIVERE I MIEI FIGLI PER TRASMETTERE L ' AMORE CHE SOLO UN PADRE PUO' DARE NONOSTANTE LA DISTANZA DI 600 KM VENENDO MENO AL DOVERE DEGLI ALIMENTI E COLTIVANDO LA SPERANZA CHE POI UN DOMANI TUTTO POTESSE ANDARE BENE… E COSI' SONO STATO PREMIATO CON LA FORTUNA E LA DETERMINAZIONE E HO MESSO TUTTO APPOSTO……MA CMQ VOGLIO SOTTOLINEARE CHE UN PADRE NON SI GIUDICA SOLO SE PAGA O NO GLI ALIMENTI INVECE QUESTA BRUTTA PAGINA DELLA MIA VITA MI HA INSEGNATO CHE E' IL CONTRARIO CHE VERGOGNA ..ASSISTENTE SOCIALE COMPRESA …..UNA BESTIA…. GIU' LE MANI DAI MIEI FIGLI E DALLA MIA FIGURA DI PADRE , PERCHE' DIVENTO UN ANIMALE…..FEROCE……DEDICATO A TE ANTONIO ZEQUILA SCIAQUATI LA BOCCA FENOMENO….. Avvocato federica montanari 5 anni di battaglie e pianti e sofferenze nsieme .ti ringrazierò a vita❤❤❤❤❤❤

A post shared by Sossio Aruta (@sossioarutaofficial) on

La felicità dell’ex cavaliere di Ued

Sossio Aruta è stato assolto perchè il fatto sussiste ma non è punibile, così ha deciso la corte d’appello di Assise. La procura aveva chiesto una condanna a quattro mesi per il 40enne di Castellammare di Stabia. La difesa, con grande lavoro ha fatto leva sul fatto che Aruta venisse assolto per problemi economici.

Infatti, l’ex cavaliere di uomini e donne all’epoca aveva fatto una scelta su i suoi figli. Al posto di pagare gli assegni ha preferito trascorrere de tempo con loro e il poter raggiungerli a Cervia gli portava un enorme costo.

Infatti, come si legge dal post, Sossio Aruta ha voluto lanciare anche un appello a tutti coloro che in passato lo hanno giudicato senza conoscere la sua storia. Da quanto si apprende,  il calciatore ha sofferto molto e ad oggi la vita gli ha restituito tutto ciò che desiderava. Dopo aver conosciuto Ursula Bernando al trono over, da pochi mesi è diventato di nuovo papà di Bianca.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!