Achille Lauro, la confessione: “Prima dormivo per terra, ora scelgo con chi passare la notte…”

Achille Lauro e i suoi nuovi progetti

Da qualche giorno nelle varie radio italiane non si fa altro che sentire ‘Bam Bam Twist’. Il brano in questione è il nuovo singolo di Achille Lauro che si candida ad essere uno dei tormentoni estivi di quest’anno. Nel videoclip del canzone in questione ci sono due protagonisti speciali, ovvero l’attore Claudio Santamaria e la moglie Francesca Barra.

I due coniugi si esibiscono nel famoso ballo della scena del film ‘Pulp Fiction’, sostituendosi a John Travolta e Uma Thurman. Il cantante che lo scorso febbraio ha lasciato di stucco il pubblico del Festival di Sanremo per i suoi cambi di look, al momento è all’apice della carriera e ovviamente non nasconde la sua grande soddisfazione.

Ad esempio, di recente Laura ha scritto un post su Twitter annunciando due nuovi progetti musicali. “Ho firmato il più importante contratto discografico degli ultimi 10 anni. Sto lavorando a due album. Dormivo su un materasso per terra, adesso scelgo in quale stanza passare la notte e con chi”, ha rilevato Lauro.

Lauro parla del suo passato

Parlando della sua vita privata e dei suoi esordi nel mondo della musica, Achille Lauro ha più volte citato il suo libro. “Cresciamo con le favole, la scarpette fino a mezzanotte ma la vita è una tragica poesia. La vita è schietta e non ha pietà per alcuno dei suoi figli”, ha detto il cantante che è molto apprezzato da Mara Venier che lo considera un suo cocco.

Ovviamente non tutti credono che fino a qualche anno fa il professionista dormisse su un materasso poggiato per terra qualche. Uno di questi è Antonio Ricci, padron e ideatore del tg satirico Striscia la Notizia, che si è scagliato più volte contro Achille.

Le frecciate velenose si Antonio Ricci

Ad esempio, l’anno scorso dopo la consegna del tapiro d’oro, Achille Lauro rivolgendosi allo storico inviato Valerio Staffelli, esclamò abbastanza seccato: “Dovrei darlo io a te il tapiro”. A quel punto il padron di Striscia la Notizia, Antonio Ricci ha voluto esprimere il proprio disappunto contro il rapper.

Infatti in varie puntate del tg satirico di Canale 5 il cantante venne accusato di riferirsi alla droga con il brano sanremese ‘Rolls Royce’, così come con la canzone ‘Dio c’è’, che potrebbe essere l’acronimo di DrogaInOfferta CostiEconomici.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!