Morto Ennio Morricone, addio al più grande compositore di colonne sonore del Novecento

Ennio Morricone

Ennio Morricone, musicista e compositore tra i più conosciuti al mondo, è morto la notte scorsa in una clinica di Roma all’età di 91 anni. L’autore di alcune delle colonne sonore più indimenticabili del Novecento si trovava in ospedale a causa di una caduta casalinga che gli aveva procurato la rottura del femore.

La notizia della scomparsa di Ennio Morricone è rimbalzata su TV e social dove in molti hanno espresso il proprio cordoglio per questa grandissima perdita. Ad esprimersi i grandi nomi del cinema, quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo ed anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Ennio Morricone, addio ad un mito

Ennio Morricone ci ha lasciati all’età di 91 anni per i postumi di una caduta che, pochi giorni fa, lo aveva portato alla rottura del femore. L’autore di colonne sonore del calibro di “Per un pugno di dollari”, “C’era una volta in America” e “Malena” non ce l’ha fatta e si è spento nella nottata del 6 luglio 2020. La famiglia del Premio Oscar ha diffuso un comunicato in cui precisa che i funerali si terranno in forma privata come avrebbe voluto lo stesso Morricone.

“Si è spento in Roma all’alba del 6 luglio con il conforto della fede” recita il comunicato che comunica al mondo la morte di Ennio Morricone. Pare che il grande Morricone sia stato lucido fino all’ultimo respiro, trovando la forza di salutare amorevolmente la moglie Maria e di ringraziare i figli e i nipoti per tutto l’amore che gli hanno saputo dare durante la sua vita. Anche il pubblico, che l’ha sempre apprezzato, pare essere stato tra gli ultimi pensieri dell’uomo.

Il saluto commosso del mondo

La notizia della morte di Ennio Morricone ha profondamente scosso il mondo intero. Uno dei primi messaggi di commiato ad essere pubblicati sui social è quello del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. L’uomo scrive “Ricorderemo sempre, con infinita riconoscenza, il genio artistico del Maestro, Ennio Morricone. Ci ha fatto sognare, emozionare, riflettere, scrivendo note memorabili che rimarranno indelebili nella storia della musica e del cinema”.

I social sono, comunque, stati invasi da messaggi. A salutare il genio di Ennio Morricone sono stati, tra gli altri, Morgan, Emma Marrone, i Tiromancino e molti altri cantanti e musicisti che hanno lavorato insieme a lui. Commoventi anche i pensieri di Giulio Base, di Francesca Michielin che ha definito come un “pugno nello stomaco” apprendere la notizia della morte dell’amato compositore.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!