Jasmine, la figlia di Al Bano rinuncia al cognome Carrisi: il motivo e i dettagli

Al Bano e Jasmine Carrisi

Jasmine Carrisi rinuncia al cognome per il suo debutto con ‘Ego’

Da qualche giorno nelle varie piattaforme digitali è uscito il primo singolo, stile rap, di Jasmine Carrisi, la primogenita di Al Bano e Loredana Lecciso. Il brano in questione si intitola ‘Ego’ ed è uno stile totalmente differente da quello del padre. Ma la curiosità sta nel nome d’arte che ha scelto la 19enne, ovvero solo Jasmine senza la presenza del suo cognome.

Quella di toglierlo è stata una scelta studiata e soprattutto suggerita dal Maestro di Cellino San Marco. La ragazza non vuole fare successo solo per essere la figlia di Al Bano, ma solo grazie alla sua bravura. In una recente intervista al magazine Gente, la sprella maggiore di Bido ha confessato: “Mi presento come Jasmine e basta, non c’è il cognome Carrisi. Anche papà mi aveva consigliato di non puntare sul cognome”.

Al Bano sostiene Jasmine nonostante non gli piace lo stile musicale della figlia

Nonostante ‘Ego’ è uscito in tutte le piattaforme musicali da pochissimo tempo, già il singolo sta ottenendo un grande successo tra i giovani. Il genere scelto dalla 19enne è totalmente differente dal cantautore salentino, ovvero rap/trapper. Nonostante non appartenga al suo mondo, il compagno di Loredana Lecciso è soddisfatto del lavoro che ha fatto la sua quintogenita.

Intervista dal periodico Gente, la ragazza sull’argomento ha detto: “Mio padre dice che certi messaggi legati a droga e alcol non gli piacciono assolutamente“. Tuttavia l’ex marito di Romina Power non l’ha mai scoraggiata, anzi la sostiene a seguire i propri sogni e portare a termine i progetti che ha in mente. Parlando con il giornalista, la giovane ha detto anche: “Lui viene da un altro mondo musicale, ma mi ha detto di investire tempo e forze in questo progetto se davvero ci credo”.

La Carrisi Junior nel mirino degli haters

Da anni Jasmine Carrisi deve fare i conti con le pesantissime critiche che i leoni da tastiera le fanno sui suoi canali social. Anche con l’uscita del suo singolo ‘Ego’ i detrattori non si sono tirati indietro nell’esprimere il loro parere negativo per il pezzo. Tuttavia la primogenita di Al Bano e Loredana Lecciso sorvola tirando dritto per la sua strada.

Intervistata dal settimanale Gente, la 9enne ha confessato: “Non mi importa molto anche se leggo tutto con attenzione”. Di certo la sua caparbietà l’ha ereditata dalla madre replicando alle offese con delle battute ironiche: “Sono persone infelici… Mio padre mi aveva avvisato di questi pericoli“.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)